Un principe Amleto moderno al Sociale

un-principe-amleto-moderno-al-sociale
0 463

Nella fittissima programmazione che il Teatro Sociale offre al pubblico in questi giorni, è in evidenza lo spettacolo Un principe, che va in scena sabato 13 alle 20.30, nella sezione dedicata ai Circuiti Teatrali Lombardi. La compagnia giovane Occhisulmondo propone agli spettatori una originale versione dell’Amleto di Shakespeare basata su drammaturgia di Massimiliano Burini, che firma anche la regia della messinscena.  Con l’intento di dare nuova vita a un grande capolavoro e di distillarne il senso universale, da rilanciare alle nuove generazioni nel suo significato più puro e profondo, viene allestito uno spettacolo che guarda al classico con gli occhi del contemporaneo.

Pur non eliminando tutti i riferimenti al testo originale e alla sua fondamentale contestualizzazione storica, lo spettacolo di Occhisulmondo nasce in uno spazio vuoto in cui si muovono sette attori: Daniele Aureli, Amedeo Carlo Capitanelli, Caterina Fiocchetti, Andriy Maslonkin, Greta Oldoni, Matteo Svolacchia. I costumi, molto originali sono di Francesco Marchetti Skizzo. Il loro racconto mira a rappresentare una società in disfacimento, in cui a predominare è il “marciume”. Certamente il pensiero va alla celebre frase della tragedia del Bardo, «C’è del marcio in Danimarca», ma per rendere più viva e significativa la messinscena, il contesto sociale che si vuole realmente descrivere è il nostro, quello dell’Italia e del mondo attuale, nel XXI secolo. I biglietti costano 20 euro. Info: www.teatrosocialecomo.it.

 

Lascia un commento