Conduttor ferma il treno per favor

conduttor-ferma-il-treno-per-favor
0 781

Il treno della musica ferma lunedì 14 maggio sera in Sala Bianca. È una serata di grandi passioni per la musica e per il collezionismo, quella che si annuncia nell’elegante Ridotto del Teatro Sociale di Como. Conduttor ferma il treno per favor è il titolo dell’evento che associazione Erone onlus con il suo presidente Alberto Vannelli e il comitato Monumento Ing. Alessandro Rossi presieduto da Vittorio Mottola propongono alla città con ingresso libero in omaggio al padre del fermodellismo italiano Alessandro Rossi e fondatore della storica azienda comasca Rivarossi.

Luigi Monti

Ma è anche il titolo dell’omonima canzone del compositore e paroliere italiano Enzo Luigi Poletto che chiosa uno spettacolo musical-ferroviario, con treni e trenini tra realtà e modellismo, canzoni, marce e immagini, modellini d’epoca prodotti nell’azienda, che vedrà protagonisti le voci del soprano Elena D’Angelo e di Luigi Monti nelle vesti di narratore, con Marco e Teo Luca Rossi al pianoforte. La serata punteggerà di letture e canzoni a tema ferroviario la presentazione di Rossi di passione, iniziativa di fermodellismo e collezionismo per sostenere il progetto di Erone onlus che supporta pazionti oncologici nel momento delicato che intercorre fra la diagniosi della malatia e l’inizio delle terapie .

Elena D’Angelo

La voce fresca e particolarmente legata al primo Novecento di Elena D’Angelo, i liberi pensieri di Luigi Monti e gli accompagnamenti di due generazioni di pianisti Rossi daranno libero sfogo ai primi esempi di jazz per arrivare ai ballabili degli anni Trenta e Quaranta.

Lascia un commento