Al Sociale l’omaggio a Milano di Ale e Franz

al-sociale-lomaggio-a-milano-di-ale-e-franz
0 516

Sarà caccia all’ultimo biglietto, giovedì 8 marzo, per Nel nostro piccolo. Gaber, Jannacci, Milano lo show di Ale e Franz, duo comico sempre apprezzatissimo dal pubblico, in scena alle 20.30 al Teatro Sociale di Como. Gli spettatori, infatti, si sono già accaparrati quasi tutti i posti per assistere allo spettacolo con cui Alessandro Besentini e Francesco Villa renderanno omaggio, a modo loro, a due monumenti della canzone e del teatro: Enzo Jannacci e Giorgio Gaber. L’occasione è importante e promette emozioni sia ai fan dei due protagonisti, beniamini della platea da vent’anni, sia ai tanti cultori del teatro – canzone. La messinscena si basa su un testo scritto dagli stessi Ale e Franz insieme ad Antonio De Santis e Alberto Ferrari. Quest’ultimo firma anche la regia dello spettacolo. L’idea è quella di raccontare due grandi maestri, per far scoprire al pubblico qual è la scintilla di ispirazione da cui si è originata anche la parabola artistica dei due autori e interpreti dello spettacolo. Per dire questo “grazie” a coloro che hanno tracciato una strada, fatta di arte, di musica, ma anche di umanità e di idee, Ale e Franz saliranno sul palco del Sociale accompagnati da quattro musicisti dal vivo. Si tratta di Luigi Schiavone alla chitarra, di Fabrizio Palermo al basso, Francesco Luppi alle tastiere e Marco Orsi alla batteria.

Giorgio Gaber e Enzo Jannacci

Il sestetto intesserà un racconto fatto di note e di parole, che ci avvierà in un viaggio nel mondo culturale milanese di anni importanti e forse migliori, sempre seguendo il filo rosso della risata. Non si tratterà però di un ridere fine a se stesso, volo soltanto al mero intrattenimento, quanto piuttosto di una comicità impregnata di umanità, di attenzione a chi sta ai margini, e di riferimenti a situazioni che non debbano essere necessariamente positive o “di facciata”. Questo è infatti il portato, ancora oggi valido, che ci è stato lasciato dal “Signor G” e da Jannacci. Come attraverso una doppia scrittura teatrale, che scorre in parallelo, Ale e Franz rievocheranno la vis comica, la poesia, l’impegno ma anche la vena surreale di Gaber e di Jannacci, rileggendoli poi secondo il proprio stile che si può considerare una cifra inconfondibile e ormai familiare. Come i due sconosciuti che si incontrano, casualmente alla stessa panchina del parco e che si misurano in un misto di curiosità e incompatibilità, gli attori si confronteranno con l’intento dichiarato di commuovere e di divertire il pubblico in un continuo fuoco di fila di battute, aneddoti, sketch e molto altro. Come detto, i biglietti per assistere allo spettacolo sono quasi terminati e chi volesse acquistarli, deve affrettarsi. I prezzi vanno da 27 a 13 euro più diritti di prevendita. Info e prenotazioni sul sito www.tetrosocialecomo.it e allo 031270170.

 

Lascia un commento