Al Carducci Shirtwaist, una storia americana

0 504

La storia operaia arriva sul palco del Teatro Carducci di viale Cavallotti, a Como, giovedì 8 febbraio, dalle 18 alle 19. Per il ciclo dedicato alla prosa Novecento in luce, curato da Miriana Ronchetti, è in programma lo spettacolo Shirtwaist di e con l’attrice scozzese Jane Bowie. Si racconta un terribile episodio, realmente accaduto. È la storia dell’incendio alla Triangle Shirtwaist del 1909 che costò la vita a centoquarantasei lavoratori, per lo più giovani donne. La protagonista è una senza tetto che sbarca il lunario, negli anni Quaranta a New York. Due giornalisti la cercano perché racconti la sua storia e la donna ripercorre una vicenda di povertà e fatica, in Scozia alla migrazione verso gli Stati Uniti per trovare nuova speranza. Un sogno purtroppo infranto da una terribile esperienza che la donna racconta a fatica. Il monologo è frutto di una lunga ricerca ed è basato su testimonianze documenti e materiale d’archivio autentici: ripercorre la storia della fabbrica Triangle Shirtwaist, il tragico incendio e le relative vicende giudiziarie attraverso lo sguardo umano di una protagonista. Lo spettacolo ha vinto il Premio Scena in Corto 2009 ed è stato nominato per il premio Amnesty International UK Freedom of Speech 2012.

Jane Bowie nasce nel 1967 in Scozia dove si laurea in lettere e storia. Il suo percorso formativo la vede al Centro internazionale di movimento e danza di Milano e in stage con Dominique Dupuy, Michele Abbondanza e Antonella Bertoni. Ha collaborato come attrice e traduttrice di English theatre con Teatro orizzonti inclinati. Attualmente collabora con diverse compagnie teatrale oltre al lavoro che svolge autonomamente.

Info: www.associazionecarducci.it e 031.267365. L’ingresso è libero.

Lascia un commento