Sentiero dei Sogni

1 917

Un sentiero per Alda Merini: scatta la petizione

«Si nasce non soltanto per morire / ma per camminare a lungo / con piedi che non conoscono dimora / e vanno oltre ogni montagna». Questi versi di Alda Merini, tratti da Padre mio, raccolta edita da Frassinelli nel 2009, accompagnano da tre anni e mezzo, ovvero da quel 20 marzo 20016 in cui organizzammo […]

0 728

Como un Quadro: caccia al punto di vista dei grandi artisti

Il giro del Lario in cento quadri: un modo per riscoprire sotto angolature diverse il lago più bello del mondo, coinvolgendo tanto i comaschi quanto i turisti. A partire da voi, lettori di BiBazz e de La Provincia, in particolare quelli appassionati di fotografia. La «caccia fotografica al punto di vista del pittore» è, infatti, […]

da-santelia-a-terragni-in-cammino-verso-il-4-novembre
0 519

Da Sant’Elia a Terragni: in cammino verso il 4 Novembre

Una passeggiata per avvicinarsi in modo attivo, e creativo, alla data del 4 Novembre, che quest’anno coincide con il centenario della fine della Grande Guerra. Il giorno prima, sabato 3 novembre, il Comune di Como – assessorato alla Cultura proporrà, con l’associazione Sentiero dei Sogni, un percorso dal titolo Sant’Elia, Terragni e i soldati semplici, […]

nicola-gardini-e-la-felicita-di-leggere-i-classici
0 548

Nicola Gardini e la felicità di leggere i Classici

lun 29 ottobre h. 21:00

È Nicola Gardini, docente all’Università di Oxford, latinista, scrittore, autore di best seller tutti incentrati sull’erudizione classica (tra gli altri Viva il latino. Storia e bellezza di una lingua inutile, Con Ovidio. La felicità di leggere un classico e Le 10 parole latine che raccontano il nostro mondo) il protagonista del primo incontro letterario per […]

0 1229

All’eremo fiori e poesie a Km 0

“Camminando, / […] ho trovato un fiore azzurro / nato nella durissima prateria. / Da dove, da che fondo / trai il tuo raggio azzurro? / La tua seta tremante / sotto la terra / comunica col mare profondo?”. Ci sarà anche il “Fiore azzurro” (il fiordaliso) cantato da Pablo Neruda a Fiori e poesie […]

quei-150-in-cammino-da-volta-a-munari
0 506

Quei 150 in cammino da Volta a Munari

Dal 1070, quando fu edificata la chiesa di Quarcino, in dialogo con il sole e con la luna (le monofore dell’abside vengono illuminate dai due astri rispettivamente all’alba del  solstizio d’inverno e al lunistizio estremo superiore), fino al 1990, quando Bruno Munari realizzò la serie di opere Flessione e compressione, utilizzando i rametti raccolti nei […]

in-cammino-tra-150-di-storia-del-setificio
0 724

In cammino tra 150 di storia del Setificio

La seta fa scuola, è il titolo della passeggiata creativa che si terrà sabato 6 ottobre per ripercorrere i 150 anni di storia del Setificio (strettamente legata a quella di Como). Un’iniziativa dell’Istituto Paolo Carcano con l’associazione Sentiero dei Sogni in collaborazione con: Associazione Ex-Allievi Setificio, Fondazione Setificio, Museo della Seta e le aziende Nomega Srl, […]

passeggiata-vista-lago-poeti-sulle-orme-di-lucini
0 842

Passeggiata vista lago: poeti sulle orme di Lucini

Dolce camminata per l’ultima domenica di settembre con le Passeggiate Creative. L’appuntamento, promosso dall’associazione Sentiero dei Sogni con Acqua Chiarella, ha per titolo L’anime feminili delle fonti e ripercorrerà le orme di Gian Pietro Lucini per dare rilievo alla sua figura umana e letteraria, oltre che ai territori della Val Menaggio (in particolare Plesio e […]

wiki-loves-volta-passeggiata-con-il-drone
0 865

Wiki Loves Volta: passeggiata con il drone

Una passeggiata sul Lario connessa con il mondo.  Domenica 16 settembre, nell’ambito del ciclo di passeggiate creative Sulle orme di Volta 2 promosso da Fondazione Alessandro Volta con l’associazione Sentiero dei Sogni, si terrà Wiki loves Volta, passeggiata fotografica che collegherà dodici monumenti voltiani (e non solo) in gara per tutto il mese di settembre […]

quelloperaia-da-film-dal-cotonificio-a-novecento
0 904

Quell’operaia da film: dal cotonificio a Novecento

C’è stato un tempo in cui, prima dell’emigrazione dal Sud del mondo e anche di quella dal Sud Italia, le fabbriche lariane richiamarono migranti dalla Lombardia medesima, in particolare dal Bresciano e dalla Bassa. Erano contadini, muratori e domestiche, o più semplicemente disoccupati, che speravano di stare meglio diventando operai. Qualcuno, però, poi tornava indietro, […]