The Midnight Ghost Train da Buffalo a Cantù

1 507

Questa sera, per l’unica data in Lombardia del loro tour europeo, il power trio americano The Midnight Ghost Train si esibirà sul palco dello storico locale All’Unaetrentacinquecirca di via Papa Giovanni XXIII 7 a Cantù e proporrà un energico live dalle travolgenti sonorità hard rock, stoner e heavy blues.

La band ha un’origine sinistra, molto rock’n’roll: è stata la morte improvvisa di un ragazzo a spingere il chitarrista e cantante Steve Moss a formare la band, per ricordare l’amico scomparso. Per farlo, il musicista è tornato da Abilene, nel Kansas, alla sua città natale, Buffalo, intenzionato a formare un power trio indirizzato a una moderna versione del classico delta blues. Da allora sono passati dieci anni, diversi cambi in formazione fino ad arrivare a quella attuale, che affianca a Moss il bassista Mike Boyne e il batterista Brandon Burghart, e diversi ottimi dischi – l’ultimo è Cypress ave. pubblicato l’anno scorso, oltre a una serie interminabile di concerti al fulmicotone come promette di essere questo ride canturino.

In apertura suonerà la formazione bresciana degli Humulus. Inizio concerti ore 22. Ingresso a 10 euro.

1 commento

9 febbraio 2018 alle 10:37

GraZie Alessi! 🖤

Lascia un commento