Spazio Live, tutte le emozioni e il talento di Mattiska HC

0 690

Spazio Live è un nuovo format, nato da un’idea dell’associazione Musicisti Di Como e Nerolidio Music Factory con la partnership di Bibazz e CiaoComo Radio, che vuole presentare gli artisti del territorio attraverso performance live filmate e fruibili sul web, interviste ed esibizioni live aperte al pubblico presso Nerolidio Music Factory. I video e le interviste (disponibili sul sito dell’associazione) sono realizzati dai ragazzi dell’IIS Da Vinci – Ripamonti, che dà la possibilità ai suoi studenti di cimentarsi in una parte importante di quello che sarà il loro lavoro futuro. I brani proposti nei video delle session live sono mixati da Simone Sproccati, music producer di Milano con alle spalle importanti produzioni e registrati da Giorgio Baù. L’intento degli organizzatori è quello di promuovere le date delle esibizioni live attraverso la diffusione in rete dei video realizzati in modo di dare così uno strumento di promozione attiva e continua nel tempo agli artisti.

Mattiska HC

La seconda serata si terrà venerdì 13 aprile, al Nerolidio Music Factory di via Sant’Abbondio 7 a Como e, tra gli artisti che si esibiranno, ci sarà la giovane cantautrice comasca Mattiska HC. La sua passione per la musica si manifesta già in giovane età, ma è nel 2006 che, dopo aver ascoltato per caso il brano Who knew di P!nk, la sua vita musicale (e non) è cambiata per sempre. Ha intrapreso così un lungo percorso che l’ha portata a entrare e scivolare tra diversi mondi e anime, ispirandosi a Janis Joplin, Joan Baez, Creedence Clerawater Revival, Dolly Parton, Fleetwood Mac, Brandi Carlile, KT Tunstall, Regina Spektor, HAIM, The National, Ivan Graziani. Nello stesso anno ha iniziato a comporre musica, dapprima accompagnata dalla chitarra acustica, poi anche dal pianoforte e infine dall’ukulele. Il suo loop pedal è la band sempre a portata di mano ideale per rivisitare pezzi già noti e avvicinarli a sonorità particolari e innovative. È stata membro della band Le Creative Intenzioni, mentre il suo progetto solista ha preso ufficialmente il via lo scorso anno, con il suo primo live allo Spazio Tribù di Cantù, a cui sono seguiti numerosi concerti su tutto il territorio comasco.

«Questa per me è stata un’esperienza fantastica – ha raccontato l’artista – soprattutto perché ho sempre considerato le mie canzoni qualcosa di privato, che riguardasse solo me, e mai pensavo che avrei potuto portarle fuori di casa. Dopo tanti anni passati a scrivere, ho percepito l’esigenza di farmi ascoltare da qualcuno, ma non conoscevo assolutamente tutto quello che gira intorno all’organizzazione di un concerto dal vivo. Credo che occasioni come Spazio Live siano fondamentali, rare e preziose, soprattutto per i giovani, che hanno così la possibilità di approcciarsi a questo mondo, entrando in contatto con professionisti del mestiere, che possano guidarli e farli sentire meno abbandonati a sé stessi.»

Mattiska HC prosegue, spiegando la scelta di Please God, Take an eye on me come brano protagonista del video girato al Nerolidio. «Questo è il mio primo video ufficiale, e sono estremamente grata all’Associazione Musicisti di Como e ai ragazzi della scuola Ripamonti per questo dono incredibile. Ho scelto un brano suonato con il pianoforte perché di rado mi capita di esibirmi live con questo strumento, con il quale, a casa, compongo le canzoni più cariche di emotività, canzoni che ho la necessità di far ascoltare esattamente come sono nate. Questo pezzo in particolare è stato scritto proprio pochi giorni prima delle riprese, lo sentivo vivo e profondo, ed ho deciso di renderlo protagonista, nonostante l’avessi provato poco. Quando abbiamo finito di girare ero estremamente preoccupata, perché ero convinta di aver reso una pessima performance, invece, grazie al lavoro dei ragazzi, di Simone e di Giorgio il risultato mi ha soddisfatto tantissimo.»

Il 14 aprile l’artista farà il suo debutto milanese al Vault 31 aprendo il concerto Vita da cantautrice per l’Adesiva Discografica di Paolo Iafelice e, nei prossimi mesi, si dedicherà alla realizzazione del suo primo EP.

Lascia un commento