Spazio Live, la musica di Como è tutta qui

spazio-live-la-musica-di-como-e-tutta-qui
0 829

Spazio Live è un nuovo format, nato da un’idea dell’associazione Musicisti Di Como e Nerolidio Music Factory, con la partnership di Bibazz e CiaoComo Radio, che vuole presentare gli artisti del territorio attraverso performance live filmate e fruibili sul web, interviste ed esibizioni dal vivo aperte al pubblico. Per quanto riguarda la realizzazione dei video e delle interviste (disponibili sul sito dell’associazione) sono stati coinvolti quattro studenti dell’IIS Da Vinci – Ripamonti, Kevin Tripodi, Pietro Speroni, Kevin Allevato e Greta Tettamanti, che hanno così avuto la possibilità di cimentarsi in uno dei rami della loro futura professione.

I brani proposti nei video delle session live sono stati mixati da Simone Sproccati (già chitarrista della band L’Officina della Camomilla, collaboratore di Zibba e music producer milanese) e registrati da Giorgio Baù. L’intento degli organizzatori – Niccolò Meroni, presidente dell’associazione Musicisti di Como e ideatore del progetto e Luca Castelli, responsabile di Nerolidio – è quello di promuovere le date delle esibizioni live attraverso la diffusione in rete dei video realizzati, in modo da fornire agli artisti uno strumento di promozione attiva e continua nel tempo, grazie a una presentazione moderna e professionale. In questa prima parte del progetto sono stati coinvolti 9 artisti che si esibiranno in tre date, una al mese, a partire dal mese di marzo. A questi si aggiungeranno musicisti under 20 che apriranno le serate di musica dal vivo, cimentandosi con un vero palco e accumulando così esperienza.

Il primo di questi appuntamenti si terrà venerdì 9 marzo al Nerolidio Music Factory di via Sant’Abbondio 7 a Como, e vedrà esibirsi Marshmallow Pies, Marco Padula e Anthony Hed, anticipati dal rock dei giovanissimi Hagen’s Slavers. La band Marshmallow Pies, composta da Francesca Giannella alla voce, Simona Olivo alla chitarra, Greta Rossini al pianoforte, Alessandro Cattaneo alle percussioni, Matteo Cattaneo al basso e Lorenzo Parenti alla chitarra elettrica suonerà in set semiacustico, scelta che esalterà le loro sonorità e permetterà di giocare maggiormente con dinamiche e voci.

Padula, cantautore comasco con un debole per Dave Grohl, frontman dei Foo Fighters, proporrà alcuni brani inediti composti in italiano ed inglese e caratterizzati da ritmiche piuttosto sostenute. Hed, cantautore pop folk, nato in Francia ma di origini italiane e comasco d’adozione, presenterà le tracce contenute nel suo primo EP dal titolo Many faces, uscito il 19 gennaio scorso e composto in collaborazione con Giovanni Ghioldi, che ne ha anche curato la produzione e la registrazione presso gli Ofilab Studio di Milano. Durante il concerto sarà accompagnato, oltre che da Ghioldi alla chitarra, anche da Gabriele Costa al basso e da Mario Gallus alla batteria. Apertura porte ore 20.30, inizio concerti ore 21. Ingresso gratuito.

Lascia un commento