Primo Maggio Fest a Cantù

primo-maggio-fest-a-cantu
0 916

Un concerto per la Festa dei lavoratori AllUnaetrentacinquecirca di Cantù. Protagonisti Giancarlo Onorato, Alessandro Sipolo e Lost in Paradise.

Onorato (nella foto in alto) è una vera e propria eminenza grigia del rock alternativo nostrano. Con gli Underground Life ha segnato gli anni Ottanta, realizzando dischi di rara bellezza che ancora oggi si segnalano tra i più inventivi di quegli anni. Come solusta ha pubblicato cinque album: Il velluto interiore, Io sono l’angelo, Falene, Sangue bianco e Quantum oltre a Ex live, condiviso con Cristiano Godano dei Marlene Kuntz. Diviso tra canzone, narrativa e pittura, affidando a una personalità eclettica e ricca di carisma il proprio talento, ha guadagnato un posto di riguardo nel panorama della musica italiana degli ultimi anni.

Il bresciano Sipolo ha esordito nel 2013 con Eppur bisogna andare, un concept album sul tema della Resistenza e della prosecuzione ai tempi della crisi, con cui ha vinto il premio Beppe Gentile 2014 come migliore album d’esordio. Il bis, Eresie, è stato finalista per la Targa Tenco mentre la canzone Cresceremo anche noi ha vinto Musicultura 2017.

I Lost in Paradise sono Mattia Cavaliere, Mattia Magrisi, Giovanni Galbiati e Gigi Nasuti e, in un lustro di vita, hanno pubblicato diversi singoli (Non si può tornare indietro, Aria, Stai con me) fino a entrare tra i finalisti di Area Sanremo.

Ingresso a 12 euro, ridotto a 8 euro fino alle 21.

 

 

Lascia un commento