Norwegian Trio in jazz all’Officina

norwegian-trio-in-jazz-allofficina
0 392

Jazz d’autore giovedì 24 gennaio alle 21 all’Officina della Musica di via Giulini 14B: protagonista il Norwegian Trio di Carlo Maria Nartoni (pianoforte), Adrian Fiskum Myhr (contrabbasso) ed Emanuele Maniscalco (batteria). Un combo che interpreta partiture di Nartoni, strumentista con studi classici alle spalle prima di scoprire il jazz e la libertà dell’improvvisazione. È stato pianista della Civica Jazz Band di Milano sotto la direzione di Enrico Intra e si è esibito nei teatri e nei festival europei con prestigiosi musicisti. Maniscalco suona la batteria fin dalla più tenera età e, a sua volta, ha diviso il palco con importanti jazzisti, su tutti Enrico Rava.

Carlo Maria Nartoni, Adrian Fiskum Myhr ed Emanuele Maniscalco

E veniamo a Myhr, ovvero la componente “norwegian” del trio: nato a Trondheim, ora vive a Oslo dove suona in diverse band della scena scandinava. Di sé dice «Come musicista, sono interessato a esplorare le possibilità sonore del mio strumento e lavoro costantemente per allargare il mio vocabolario. Affronto generi e mi sento a mio agio suonando qualsiasi cosa, dall’improvvisazione più free alla musica pop», forte di una laurea alla Norwegian Academy of Music. L’ingresso al concerto è riservato ai soci (la tessera annuale a 8 euro può essere rinnovata in loco) con un biglietto di 12 euro.

Lascia un commento