Moreno Delsignore, sul palco 30 anni di grande voce

il-risveglio-di-moreno-delsignore-sul-palco-del-nerolidio
1 2358

Ha alle spalle una lunga carriera musicale, che lo ha portato ad esibirsi in prestigiosi festival e su innumerevoli palchi, compresi quelli televisivi. È stato leader della band Scomunica per oltre vent’anni, e ha modellato diverse generazioni di cantanti, oltre ad alcune delle migliori voci comasche tuttora in circolazione. Oggi Moreno Delsignore festeggia i suoi primi trent’anni di insegnameno e lo fa con un grande evento da Nerolidio Music Factory di via Sant’Abbondio 7 a Como. Presenterà le canzoni di Risveglio, il suo ultimo album che ha esordito live proprio su quel palco. «Questo progetto è nato alcuni anni fa – aveva raccontato l’artista – ho sentito il bisogno di inoltrarmi in un territorio diverso, meno aggressivo, più semplice e comunicativo, senza cancellare la mia matrice rock, ma rivisitandola in una chiave più matura. Un percorso di ricerca e di scrittura cantautorale, con un sound differente dal precedente, che ha richiesto una preproduzione lunga quasi tre anni e un anno di lavoro al PFL Studio di Pavia, con il tecnico Federico Provini, che mi segue da diciotto anni. Ho collaborato con molti musicisti, e ora ce ne sono alcuni che stanno portando avanti questo progetto con me, come Giovanni Ghioldi e Alberto Steri alle chitarre, Emiliano Cava alla batteria e Giulia Gregorig alle tastiere». Un disco dalle atmosfere immaginarie e psichedeliche, che attingono a un mondo onirico, in cui i suoni non sono frutto di campionamenti elettronici ma sono prodotti da strumenti e da un uso sapiente della voce.

«Il Risveglio, da cui prende il titolo l’album – prosegue – è per me un tema importante, è salire a un livello di consapevolezza maggiore, con tutta la fatica che questo può comportare, perché non è qualcosa che viene regalata, ma costa lavoro e sofferenza. La necessità di mantenere vivi i sogni quando l’età avanza è forse la cosa più difficile da fare, perciò a volte è necessario lasciare andare parti espressive di sé che si considerano obsolete, soprattutto quando ci accorgiamo di non essere più gli stessi, come recita il famoso trasformati in tutto ciò che puoi essere cantato da Freddie Mercury dei Queen all’interno del brano Innuendo». Non mancheranno ospiti a sorpresa per trasformare la serata da “semplice” concerto in una grande festa in musica. «Una festa in musica con voi e per voi – ha promesso – che mi vedrà tagliare il traguardo di trent’anni di insegnamento del canto e aprire un nuovo ciclo di ricerca nella meravigliosa e infinita via espressiva della vocalità. Ho invitato molte tra le persone che studiarono e studiano con me per un incontro di conoscenza e scambio, ci saranno sorrisi, canzoni e voci da ascoltare». Trenta voci per trent’anni: da non perdere!

Ingresso libero.

1 commento

20 aprile 2018 alle 9:54

Il risveglio di questa mattina ha il sapore della gioia e della sorpresa per le preziose righe che Alessia Roversi e Alessio Brunialti Griffani mi hanno voluto dedicare. Grazie per l’onore che mi avete reso, sarà trasformato in energia propulsiva per scrivere nuove pagine di questo meraviglioso viaggio. Grazie a questa città che vide e sostenne i miei esordi ed ora nuovamente mi accoglie. Grazie ai musicisti ed appassionati che ho visto e vedo nelle diverse generazioni ” credere” ad un diverso linguaggio di espressione e comunicazione che davvero racchiude il viaggio personale di ognuno finendo per raccontare quello di molti. Un ringraziamento sentito a Luca Castelli e Riccardo Nerolidio che con la loro energia sono da tanti anni emblema della musica a Como. Ci sono giorni che scandiscono con sincronicita ‘ perfetta alcuni importanti tratti di percorso, oggi esce “ASCOLTAMI”, primo singolo dell’album RISVEGLIO – pubblicato con Vrec music label, vi aspetto stasera per condividere un momento unico, Grazie Moreno Delsignore

Lascia un commento