Marmaduke con Sara Cappelletti tra jazz e funk

marmaduke-con-sara-cappelletti-tra-jazz-e-funk
0 790

James Brown, Stevie Wonder, Patti Austin, Joss Stone, Alicia Keys e gli Snarky Puppy, sono tutti artisti che venerdì 2 febbraio, inizio alle 22, verranno omaggiati al Joshua Blues Club di via Cantoniga 11 ad Albate, dai Mamaduke, per l’occasione con il valore aggiunto di Sara Cappelletti alla voce. La band è nata nel 2013 da un’idea della bassista comasca Marilena Montarone, che ha collaborato con artisti noti come J-Ax, Marco Carta, Sagi Rei, Virginio Simonelli, Tony Maiello, suonando nei loro tour, e poi anche con Franco Mussida, Noemi, Nina Zilli, Giorgio Vanni, Fedez, Orchestra Filarmonica Italiana e Club Dogo.

Marilena Montarone e Sara Cappelletti

I Marmaduke nei loro concerti ripercorrono le origini, l’evoluzione e l’ascesa del funk in uno show che è costruito come un viaggio musicale teso a rievocare la storia della fusione tra jazz e funk, in particolar modo secondo la lezione impartita dalla band inglese Incognito (tra le più note formazioni musicali acid jazz) per arrivare fino al ritmo serrato dei leggendari Tower of Power. Oltre a Marilena Montarone al basso, il gruppo si avvale di Edoardo Maggioni (tastiere) e Martino Malacrida ( batteria).

Ingresso a 5 euro con tessera Acsi.

Lascia un commento