Mark Geary live da Dublino a Cantù

mark-geary-live-da-dublino-a-cantu
0 704

Per tutti quelli affetti da una ben nota patologia, che li convince che chiunque arrivi da Dublino sia automaticamente un grande poeta e un bravo musicista, ecco approdare All’Unaetrentacinquecirca di Cantù giovedì 8 febbraio Mark Geary, che ha tutte le carte in regola per confermare quella tesi. Ha più di vent’anni di carriera alle spalle e, da buon artista irlandes, è stato esule, in quel di New York dove, fra tanti locali a disposizione, bazzicava il Sin-é che tenne a battesimo, in quello stesso periodo, il compianto Jeff Buckley.

Ha conquistato un suo pubblico canzone dopo canzone, concerto dopo concerto, influenzato da Van Morrison (who else?), John Lennon, Elliot Smith e Richard Thompson. È stato in tour con The Swell Season e con Glen Hansard sia solista che a capo dei Frames (che è poi la stessa cosa), con Josh Ritter, Elvis Costello, Pretenders, Joe Strummer – che crescendo – e pure i Coldplay. Brani di Geary compaiono in diversi film e che riempiono i cinque album che ha pubblicato fin qui. L’ultimo, The fool, è stato pubblicato nel novembre scorso.

In apertura il duo di Giulia Gregoric e Luca Ghioldi. Ingresso a 10 euro (5 euro per gli under 30).

Lascia un commento