Mandorla Music Festival: 7Grani su un palco tra Italia e Cina

ragazza-di-nanchino-lavventura-cinese-dei-7grani-al-gloria
0 159

Ammettiamolo: la nostra conoscenza della musica cinese è scarsa, per non dire nulla. Da Oriente, invece, ci guardano con grande attenzione. Merito di Sean White, nome occidentalizzato di Zhang Changxiao, il “Marco Polo della musica italiana”, che ha pubblicato un’antologia di testi tradotti dei nostri cantautori che ha ottenuto grande attenzione. È una delle anime del Mandorla Music Festival, in programma domenica 4 novembre alle 19.30 ai Magazzini Generali di Milano, in via Pietrasanta 16. Tra i protagonisti dell’evento, organizzato da Changxiao con Mao Xuanxuan di Longmorning Company e dal Centro per l’interscambio e lo sviluppo culturale Italia – Cina anche i comaschi 7Grani, che hanno raggiunto una grande popolarità grazie a Ragazza di Nanchino, un brano dedicato a un episodio efferato della guerra sino – giapponese.

Con loro sul palco, per la parte italiana, il chitarrista Renato Caruso e gli Ottavo Richter. Dalla Cina arrivano Luoqi, cantate rock là celeberrima, i Tongyang, Suyang e i Walking Ears, la prima band folk-rock cinese nata in Italia. Alla fine gli artisti italiani e cinesi si uniranno sul palco per suonare assieme e, dopo il concerto, il festival continuerà in forma di discoteca con dj fino a mattina. Biglietti da 20 euro.

Lascia un commento