LacMus è Clarinettissimo con Dressler

clarinettissimo
0 340

Appuntamento Clarinettissimo, al LacMus Festival 2018. Martedì 3 luglio alle 21, a Villa Carlotta di Tremezzo, è protagonista uno dei più brillanti interpreti internazionali del clarinetto, innamorato del Lario: Anton Dressler (nella foto in alto). Accompagnato al pianoforte da Viktoria Vassilenko, il solista russo annuncia un programma al superlativo per originalità e vicinanza temporale da Debussy a Bernstein, comprendendo se stesso. Il suo programma prevede infati brani di Poulenc (Sonata), Debussy (Premièr rhapsodie), Milhaud (Scaramouche), Bernstein (Sonata), Novacek (Four rags for two jons) e un suo Solo clarinetto e live electronics.

Viktoria Vassilenko

Dressler, nato a Mosca, dai 14 anni chiamato in tutto il mondo come solista, laureato contemporaneamente ai Conservatori di Russia e Italia, è tra i fondatori del gruppo modulare di musica da camera Kaleido Ensemble: oltre alla carriera di repertorio classico partecipa a progetti di genere jazz, klezmer e crossover. La sua passione per i live electronics lo ha portato a espandere le capacità dello strumento e sviluppare le idee per i nuovi programmi. Diversi compositori gli hanno dedicato la loro musica. Biglietti a 35 / 25 euro in vendita al botteghino di Villa Carlotta e on line al sito lacmusfestival.com.

Lascia un commento