La Ruota del rock di Guaitamacchi gira a Cantù

la-ruota-del-rock-di-guaitamacchi-gira-a-cantu
0 883

Presentare un artista come Ezio Guaitamacchi non è affatto facile. Un po’ per il suo curriculum, vasto e impressionante, un po’ perché, nella vita reale, è una persona assolutamente alla mano, sorridente e disponibile, capace di mettere a proprio agio chiunque incontri, nonostante sia chiaro di avere a che fare con una vera e propria istituzione del mondo rock, uno che le sa davvero tutte, e sa pure raccontarle con grande maestria. Nato a Milano nel 1957, giornalista, scrittore, musicista, docente e autore radiotelevisivo, si è affacciato sulla scena musicale fondando, nel 1978, il gruppo dei Country Jamboree, con il quale ha suonato per una decina d’anni. Dopo l’esperienza con il bimestrale musicale Hi, Folks!, nel 1985 ha collaborato con Renzo Arbore per il programma cult Quelli della notte, mentre nel 1990 ha scritto, insieme ad Enzo Gentile, il programma Born in the Usa. A metà degli anni Novanta ha fondato, con Marialina Marcucci, all’epoca direttrice di Videomusic, il mensile musicale Jam, che nel febbraio 2016 si è evoluto in Jam Tv, la nuova web tv musicale dedicata a tutti gli appassionati di rock. Direttore del Master in Giornalismo e Critica Musicale al CPM di Milano dai primi anni Duemila, Guaitamacchi ha scritto diversi saggi e guide sulla storia del rock, tra cui è bene ricordare Delitti rock del 2010, protagonista di una trasmissione televisiva andata in onda su Rai Due e condotta insieme all’attore e regista Massimo Ghini.

Brunella Boschetti e Ezio Guaitamacchi

Nell’autunno di due anni fa ha pubblicato, edito da Hoepli, il libro Atlante rock – Viaggio nei luoghi della musica, che, tra una decina di giorni, sarà presentato all’Auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles con lo spettacolo Blues from Laurel Canyon, impreziosito dagli interventi di Brunella Boschetti, Marcus Eaton, Alberto Fortis, Pamela Des Barres, Carl Gottlieb e lo storico del rock californiano Joel Selvin. Venerdì 30 marzo, però, nello storico locale All’Unaetrentacinquecirca di via Papa Giovanni XXIII 7 a Cantù, Guaitamacchi proporrà, nella doppia veste di conduttore e musicista, un curioso, divertente e istruttivo show concerto interattivo, La ruota del rock, in collaborazione con la scuola di musica e sala prove Six Sound di via Nazario 1 a Mariano Comense. Sei persone del pubblico, che si prenoteranno prima dell’inizio dello spettacolo, avranno la possibilità di salire sul palco insieme al giornalista e, proprio come nel famoso quiz televisivo, gireranno “la ruota”, che si fermerà su uno dei sedici spicchi in cui sarà divisa. Ogni spicchio sarà dedicato a un personaggio, un luogo, un momento, un aneddoto riguardante l’intera storia del rock ‘n’ roll mondiale e sul quale gli spettatori potranno fare domande, soddisfare ogni curiosità sull’argomento e suggerire un brano “a tema”, che sarà eseguito in chiave acustica dallo stesso Guaitamacchi, accompagnato dalla splendida voce di Brunella Boschetti, sua storica partner artistica.

Inizio evento ore 22 circa. Ingresso a 8 euro.

Lascia un commento