La Graziosa utopia di Edda ad Albate

la-graziosa-utopia-di-edda-a-cantu
0 1377

Il Joshua Blues Club di via Cantoniga 11 ad Albate si prepara a ospitare una delle voci più controverse e ispirate della musica indipendente italiana, il cantautore milanese Edda, in concerto giovedì 10 gennaio. Nato artisticamente alla fine degli anni Ottanta come voce della rock band Ritmo Tribale, Stefano Rampoldi, in arte Edda, ha intrapreso la sua carriera da solista nel 2009 con il suo primo disco, Semper biot, seguito da un EP, Live in orbita (2010) e dall’album Odio i vivi, più denso e ricco dal punto di vista degli arrangiamenti. Nel 2014 è uscito Stavolta come mi ammazzerai?, considerato dalla critica come uno dei lavori discografici più belli del decennio. Risale invece a poco più di un anno fa la sua ultima opera in studio, Graziosa utopia, dalle armonie e dai suoni curati, i cui testi esprimono ancora inquietudine e disagio verso sé stesso e il mondo esterno.

In apertura, si esibirà il gruppo pop rock comasco degli Amandla, formato da Gabriele Franchi (voce e chitarra), Nicolas Ardino (voce e chitarra), Riccardo Porta (basso) e Alberto Zerbi (batteria), che sperimenterà per l’occasione un nuovo set elettro – acustico. Inizio live ore 22 circa, ingresso a 5 euro con tessera Acsi.

Lascia un commento