La Filarmonica del Conservatorio è off al Sociale

al-sociale-spazio-alla-filarmonica-e-ai-solisti-del-conservatorio
0 615

Teatro Sociale e Conservatorio di Como tornano a incontrarsi con i Concerti off dell’Orchestra Filarmonica dell’ateneo musicale comasco. Fiati e solisti della grande compagine composta dai migliori studenti ed ex-studenti saranno alle 20.30 di mercoledì 7 marzo sul palcoscenico della massima sala cittadina per interpretare un programma ricercato e accattivante, che intende mettere a confronto il primo Novecento di matrice mitteleuropea di Hindemith e Janáček con gli echi “in Blue” d’oltreoceano firmati da Gershwin. Ad aprire il concerto sarà il settimino di fiati della Filarmonica con i cinque movimenti del Settetto di Paul Hindemith.

Pierangelo Gelmini

Seguirà, sempre sotto la direzione di Pierangelo Gelmini, Leóš Janáček e il suo Concertino per pianoforte e insieme da camera con il ventitreenne pianista Michael Giovanni Jennings (allievo di Mario Patuzzi) in veste di solista. Toccherà invece al ventisettenne pianista Emilio Lorenzo Spangaro sostenere al pianoforte la parte solistica della Rhapsody in blue di Gershwin, proposta con originalità veramente interessante nella versione originale per pianoforte e jazz band. Il concerto prevede un biglietto a posto unico a 10 euro, in vendita al botteghino del teatro.

Lascia un commento