La Disobedience di Rachel Weisz per Essai

la-disobedience-di-rachel-weisz-per-essai
0 387

Disobedience è il titolo del primo romanzo della scrittrice inglese Naomi Alderman (in italiano Disobbedienza, pubblicato nel 2007 da Nottetempo). La storia è ambientata nella moderna comunità degli ebrei ortodossi e ha fruttato all’autrice l’Orange award for new writers e il Sunday Times young writer of the year award oltre a essere finalista in due premi molto specifici come il Sami Rohr prize for jewish literature e il National jewish book award. È stato portato sul grande schermo lo scorso anno dall’attrice Rachel Weisz, in questo caso anche coproduttrice, mentre la regia è stata affidata a Sebastián Lelio, cineasta di origini argentine e cilene, autore di Una donna fantastica, che ha ottenuto l’Oscar per il miglior film straniero lo scorso anno.

Disobedience (Usa, 2017, 114 minuti) di Sebastián Lelio con Rachel Weisz, Rachel McAdams, Alessandro Nivola, Cara Horgan e Mark Stobbart
Ronit, figlia del rabbino capo della comunità ebraico ortodossa di Londra, torna da New York, dove vive da lungo tempo, nella capitale britannica per i funerali del genitore. Qui ritrova Dovid, studioso della Torah, ed Esti di cui era amica e scopre che i due ora si sono sposati. Tra Ronit ed Esti c’era stata un’attrazione che un tempo aveva creato turbamento nella comunità e che ora rischia di tornare ad accendersi.
Biglietti a 5 euro.

Lascia un commento