Jannacci, Gaber, Celentano: la Schola Cantautorum omaggia i milanesi

jannacci-gaber-celentano-la-schola-cantautorum-omaggia-i-milanesi
0 186

Quinto appuntamento con la Schola Cantautorum del giornalista e critico Alessio Brunialti, ciclo di incontri nato per raccontare perle e dietro le quinte del vasto mondo del cantautorato italiano. Dopo il tête-à-tête con De Gregori, mercoledì 5 dicembre alle 21 la lente di ingrandimento si sposta sulla scuola milanese. Panoramica su cantanti e autori, da Giorgio Gaber e Enzo Jannacci, ai Gufi di Nanni Svampa e a talenti oggi meno ricordati come Fiorenzo Carpi e Walter Valdi, ma anche un uomo di teatro come Giorgio Strehler e un grande come Adriano Celentano.

Assieme per l’ultima volta: Giorgio Gaber, Dario Fo, Adriano Celentano, Antonio Albanese e Enzo Jannacci

Il percorso si concluderá alle porte della Milano successiva, capitanata da Roberto Vecchioni. Una lezione interattiva e multimediale, fra aneddoti e intermezzi di musica dal vivo, nell’aula d’eccezione che è l’Officina della Musica in via Giulini 14. Come per ogni panoramica a tutto tondo che si rispetti, oltre all’ovvio focus sulla musica si dispenseranno pillole socioculturali, politiche ed economiche per meglio inquadrare il contesto in cui si inserivano gli artisti. Ancora una volta, ottima occasione per allargare i propri orizzonti musicali sfruttando una tecnica efficace ma ormai abbandonata nel dimenticatoio: il passaparola. Ingresso a 8 euro per i soci. Mercoledí 12 dicembre, sempre all’Officina, appuntamento con Gatto Panceri, altro esponente della Scuola Lombarda.

Lascia un commento