Iron Maiden, la bestia si scatena su Milano

iron-maiden-la-bestia-si-scatena-su-milano
0 657

La più nota rock metal band del mondo, quella dei britannici Iron Maiden, arriverà al Milano Summer Festival, Ippodromo del Trotto di San Siro, lunedì 9 luglio pronta, come consuetudine, a mettere in scena uno spettacolo che va oltre la potenza musicale della famosa e rodatissima formula, regalando momenti scenografici di grande impatto visivo. Il concerto del gruppo fa parte del Legacy of the beast european tour, un progetto ispirato dal gioco e dal libro di fumetti che celebrano le gesta della leggendaria formazione del Regno Unito.  Gli Iron Maiden si esibiranno a partire dalle 20.50 con la loro monumentale produzione al gran completo e un nuovo design con un concept che ben si presta a illustrare tutta l’epicità della loro proposta sonora. La scaletta prevede molti brani storici degli anni Ottanta intervallati da canzoni di più recente composizione per uno show senza momenti morti e sbavature.

Bruce Dickinson in concerto (Foto di John McMurtrie da ironmaiden.com)

La metal band inglese, formatasi a Londra nel 1975 per volere del mitico bassista Steve Harris (e lui ancora oggi a dettare l’agenda del gruppo) ha pubblicato il primo omonimo album nel 1980 per poi ascendere a icona mondiale del genere, un ruolo che ancora oggi detiene con autorità e orgoglio, forte di interminabili tour e torrenziali concerti a corredo di una attività discografica mai casuale e prodiga di ottime ed ispirate opere che hanno messo nelle sue mani anche numerosi premi e il traguardo di oltre 100 miloni di copie vendute, un numero enorme per una realtà hard rock e heavy. Il tour in corso intende celebrare quindi una storia di successo che non accenna affatto a diminuire, con giovani e vecchi fan fianco a fianco nel cantare inni e mimare vorticosi assoli di chitarra entrati nella storia. È il caso di brani come The trooper, The number of the beast, 2 minutes to midnight, Iron maiden, Hallowed be thy name, ma soprattutto di Fear of the dark (magistrale il coro epico del pubblico che solitamente ne accompagna la travolgente esecuzione) e dell’arrembante Run to the hills, tutte canzoni che troveranno quasi certamente un posto nello spettacolo milanese per la gioia di tutti gli affezionati del gruppo.

Biglietti del primo settore a ridosso del palco esauriti, sono ancora disponibili in prevendita quelli del settore 2 a 80,50 euro. I cancelli apriranno alle 17, sul palco prima della band fronteggiata dal cantante Bruce Dickinson saliranno The Raven Age (alle 18.15) e, a seguire, la formazione del chitarrista Mark Tremonti, quest’ultimo già colonna portante di Creed e Alter Bridge (alle 19.30).

Lascia un commento