Il colore del violoncello a Villa Carlotta

il-colore-del-violoncello-a-villa-carlotta
0 535

Il nuovo concerto della caleidoscopica rassegna di concerti a Villa Carlotta di LakeComo International Music Festival e Amadeus Arte ha Il colore del violoncello. Jan Páleníček suonerà venerdì 8 giugno alle 17.30 fra i marmi e i paradisi mozzafiato della Tremezzina accompagnato al pianoforte da Jitka Cechovain un nuovo appuntamento dedicato ai colori dei timbri degli strumenti musicali che viaggerà da Mozart a Brahms passando per Rossini e Schubert.

Jitka Cechovain e Jan Páleníček

Il colore caldo del “tenore degli archi” andrà a suscitare atmosfere dell’Est europeo con i quattro movimenti della Sonata in sol minore op. 19 di Sergej Rachmaninov e le Variazioni su un canto slovacco di Bohuslav Martinu, compositore eclettico di tradizione ceca poi naturalizzato statunitense che, nella prima metà del Novecento, creò un proprio notevole repertorio compositivo caratterizzato per l’eclettismo stilistico di natura rapsodica. Páleníček completerà il programma eseguendo le Variazioni corali di propria composizione. Erede di una grande tradizione familiare legata al padre Josef, fondatore negli anni Trenta del Trio Smetana, Jan Páleníček dopo aver vinto numerosi premi ha suonato come solista con formazioni quali la Prague Symphony Orchestra, Brno State Philharmonic, Janáček Philharmonic Ostrava, Lugano Festival, Suk Chamber, Monte Carlo Philharmonic, Bamberg Symphony Orchestra, Symphony Orchestra Brasilia. Grande camerista erede del famoso Trio Smetana, ha partecipato ai più importanti festival cameristici in Europa, Giappone, America e Sud Africa. Ha inciso oltre 20 cd registrando i concerti di Dvorak, Tchaikovsky, Haydn, Martinu e Rachmaninov, il Triplo Concerto di Beethoven e il Doppio di Brahms.

Jitka Cechova

Jitka Cechova, dopo aver completato gli studi in pianoforte al Conservatorio e all’Accademia delle Arti di Praga e il perfezionamento a Parigi e Friburgo, ha vinto numerosi concorsi internazionali tra cui Concorso Smetana di Hradec Kralové (1986, 1988 e 1990), concorso Chopin di Marianskélazne (1987 e 1989) e la J. N. Hummel Competition a Bratislava (1991). È protagonista nelle più importanti sale da concerto di Austria, Francia, Germania, Scozia, Spagna, Bulgaria, Inghilterra, Stati Uniti, Sud Africa e Giappone, ospite di importanti istituzioni orchestrali quale l’Orchestra sinfonica di Monaco, la South-Western Radio Simphony Orchestra e l’Orchestra Sinfonica di Bamberg, la Praga Sinfonia Orchestra, l’Orchestra della Radio di Montevideo. Durante una tournèe in Germania ha presentato il concerto per pianoforte e orchestra composto per lei da Zdenek Lukas ottenendo un grandissimo successo. Già pianista del Trio Smetana, affianca alla sua carriera solistica un impegno assiduo nella musica da camera grazie alla propria particolare specializzazione nel repertorio di compositori dell’Est Europa. Per questo concerto è previsto un biglietto a 15 euro comprensivo di ingresso al concerto e visita alla mostra, al museo e ai giardini di Villa Carlotta.

Lascia un commento