Dieci e lode per gli Incognito al Blue Note di Milano

dieci-e-lode-per-gli-incognito-al-blue-note-di-milano
0 409

Prendono il via martedì 23 gennaio i cinque doppi live che, fino a sabato 27, vedranno esibirsi, sul palco del Blue Note di via Borsieri 37 a Milano, i britannici Incognito, pionieri e testimoni illustri del movimento acid jazz. Nati nel 1979 per volontà di Paul Tubbs Williams e del carismatico chitarrista Jean-Paul Bluey Maunick (unico membro storico ancora attivo), nei loro quasi quarant’anni di carriera hanno pubblicato 15 album in studio, tenuto centinaia di concerti in tutto il mondo e hanno visto alternarsi diverse decine di musicisti, tutti di eccellente talento, tra cui Stevie Wonder, George Benson, Chaka Khan, Paul Weller, George Duke, Mario Biondi e molti altri. Facendo di questi continui cambi e avvicendamenti una ricchezza, Gli Incognito si sono mantenuti fedeli alla loro idea musicale, quella di un sound non solo da ballare ma anche da ascoltare, in grado di conciliare la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul e del funk. Musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni e un groove irresistibile sempre più orientato al rhythm and blues sono la chiave che li rende così straordinari.

Per questi dieci imperdibili concerti milanesi la band sarà formata da quei dodici fuoriclasse che, nel 2014, hanno contribuito a portare l’album Amplified Soul al numero uno della classifica americana di Billboard riservata agli album di jazz contemporaneo: il capitano Bluey sarà affiancato da Matt Cooper alle tastiere e dai cantanti Melonie Imaani Crosdale, Katie Leone e Vanessa Haynes. La sezione ritmica sarà composta da Francis Hilton al basso, Francesco Mendolia alla batteria e Joao Caetano alle percussioni. Alla chitarra ci sarà Francisco Sales, mentre ai fiati si potranno ascoltare Andy Ross al sax, Sidney Gauld alla tromba e Alistair White al trombone.

Posti ancora disponibili per il 23, il 24 e il 25 (solo set delle 23), ingresso a 42 euro (prezzo advance, per biglietti acquistati entro le due ore precedenti al concerto), 47 euro (prezzo door, per biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo).

Lascia un commento