Contesto, 2° round al San Teodoro con Cupismo

contesto-ecco-la-prima-del-concorso-per-cantautori
0 329

È in programma domenica 20 gennaio, al Teatro San Teodoro di via Corbetta 7 a Cantù, il secondo appuntamento della seconda edizione di Contesto, il concorso per cantautori organizzato dal teatro in collaborazione con BiBazz e la mediapartnership di CiaoComo. Dopo la vittoria di Arturo Fracassa, avvenuta al termine della prima serata, saranno altri quattro, i cantautori che si esibiranno nel foyer e, come prevede il regolamento, proporranno tre inediti e una cover, per una performance di circa venti minuti a testa.

Le Rose e il Deserto

Le rose e il deserto è il progetto solista di Luca Cassano, classe 1985, nato in Calabria ma milanese di adozione. Come un Tuareg metropolitano, Luca osserva col binocolo le dune, alla ricerca delle poesie che spontaneamente affiorano dalle sabbie della sua immaginazione desertica. Il testo è al centro della sua ricerca: il suo interesse è nei suoni e nelle immagini che le parole, anche senza musica, sono in grado di evocare. Ricercatore universitario per professione, lettore vorace ed appassionato di poesia, Luca ha iniziato a lavorare alle canzoni per il suo album d’esordio, dal titolo Cocci sparsi nella primavera 2017. Ad oggi le canzoni ci sono tutte ma l’album é in attesa di pubblicazione. Prima di lanciare il suo progetto solista, Luca ha suonato nei locali milanesi con le band Citofonare Colombo e Il quinto piano. In entrambi i gruppi Luca cantava e suonava chitarra ed ukulele.

Soul Nest

Soul Nest è un progetto che nasce dall’unione dalla cantante svizzero-croata Anela e il produttore ticinese Costa (Big Bang Family – Space Rules – Radio Gwen – La Mecca Shop). In seguito ad un incontro quasi casuale in studio di registrazione, i due hanno cominciato a lavorare a qualche brano, facendo convergere le influenze musicali comuni (Erykah Baud, The Roots, Empire of the Sun, J Dilla, Amy Winehouse, ecc.) in una direzione artistica ben precisa. Questo lavoro ha portato alla nascita del loro primo EP, intitolato Apertura Celeste, che conta diverse collaborazioni. Otto brani dalle sonorità sample soul, jazz e funk ed una leggera contaminazione elettronica accompagnano la voce molto intensa di Anela e dai testi molto particolari, che spaziano tra amore, domande e riflessioni sul futuro del nostro pianeta. Il brano che dà il titolo all’album è in rotazione su tutte le radio nazionali Svizzere e sulla storica radio inglese di Gilles Peterson Worldwide FM.

Elisa Bianchi

Elisa Bianchi, giovanissima cantautrice appena sedicenne, proporrà le sue canzoni sul genere folk/blues, ispirate allo stile di Bob Dylan e Woody Guthrie.

Cheriach Re

Cheriach Re, é il nome del progetto solista di Valeria Rossi, presentato al pubblico nel maggio 2018 con queste parole: «Non so dove vado, ma mi sto muovendo. Attraverso le canzoni ci incontreremo.» Le sue canzoni sono semplici ed orecchiabili, al momento destinate ad essere suonate in acustico con chitarra e voce, e raccontano, in chiave intima e sincera, esperienze umane vissute, osservate o percepite dalla cantautrice stessa.

A valutare la presenza scenica dei quattro artisti, la loro capacità di scrittura e composizione e la qualità dell’esibizione sarà una giuria composta da addetti del settore musicale e teatrale, giornalisti e artisti, che sceglierà un unico vincitore: Dalila Lattanzi, collaboratrice di BiBazz e del quotidiano La Provincia di Como, William G. Costabile Cisco, insegnante di teatro, esperto critico musicale e speaker di CiaoComo Radio, e Daniele Molteni, musicista, insegnante e musicoterapista. Per l’occasione, sarà inaugurata la mostra personale dell’artista di origini erbesi Aronne Pleuteri, dal titolo Cupismo, neologismo coniato dallo stesso pubblico per definire questa nuova corrente artistica. Nelle opere pittoriche di Pleuteri, infatti, traspaiono il disagio e il malessere dell’artista, capaci di trasportare lo spettatore al di fuori della propria comfort zone, dandogli la possibilità di entrare in contatto con il proprio inconscio e l’istinto innato. Contesto e mostra, visitabile negli orari di apertura del teatro fino al 9 febbraio, sono ad ingresso gratuito, a partire dalle 19.

Lascia un commento