Concerto sinfonico di Capodanno ad Albavilla

concerto-sinfonico-di-capodanno-ad-albavilla
0 1326

Due ensemble musicali di eccellente bravura saluteranno il nuovo anno al Cineteatro della Rosa di via Patrizi 6 ad Albavilla. Giovedì 4 gennaio, dalle 21, per il concerto sinfonico di Capodanno, si esibirà l’Orchestra Antonio Vivaldi, nasce nel dicembre 2011 e in poco tempo divenuta una realtà stabile nel panorama musicale italiano, grazie alle sue collaborazioni con le maggiori stagioni concertistiche, festival e istituzioni del paese. I suoi componenti, selezionati tra i più promettenti giovani musicisti del panorama europeo, provengono da alcune importanti orchestre, quali la London Symphony Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’Orchestra Filarmonica del Teatro Alla Scala, e sono accomunati dal desiderio di dare vita a una realtà artistica giovane e nuova.

La Vivaldi ha all’attivo più di cento concerti sinfonici, tenutisi nelle maggiori sale concertistiche e teatri del paese, tra cui la Sala Verdi del Conservatorio di Milano, il Gran Teatro La Fenice e la Scuola Grande di San Rocco di Venezia, il Teatro Bibiena di Mantova, il Teatro Sociale di Como, il Comunale di Vicenza, il Filarmonico di Verona. La tourneè intrapresa in Spagna nel 2014, che ha registrato sempre il tutto esaurito, ha sancito il debutto dell’Orchestra sulla scena europea. Le esperienze internazionali sono poi proseguite in Svizzera, Lussemburgo e Cina. Nel 2015, a soli 4 anni dalla propria fondazione, è divenuta l’orchestra residente della stagione concertistica delle Serate Musicali di Milano, guadagnandosi così un ruolo di primo piano all’interno di un cartellone condiviso dai più grandi artisti della scena mondiale. Sempre nel 2015 l’Orchestra ha inoltre inaugurato il neonato Teatro Sociale di Sondrio, con l’esecuzione della Sinfonia No. 9 di Beethoven, riscuotendo un grandissimo successo di pubblico e critica e divenendo residente dalla stagione successiva. 

Il repertorio dell’Orchestra Vivaldi si spinge sino ad abbracciare la musica contemporanea, attraverso continue collaborazioni con alcuni illustri compositori della scena nazionale, quali Silvia Colasanti, Fabio Vacchi, Giorgio Battistelli, Piergiorgio Ratti e Andrea Portera, oltre a quelle con direttori d’orchestra e solisti di fama mondiale, quali Andrea Battistoni, Luciana Serra, José Luis Gomez, Francesco Manara, Giampaolo Pretto, Giuliano Sommerhalder, Stefan Schulz, Michel Becquet. La giovanissima direzione artistica è composta da Lorenzo Passerini (direttore musicale), Piergiorgio Ratti (compositore in residenza), Olga Introzzi (direttore di produzione), Tommaso Benciolini (referente artistico) e Ernesto Colombo (responsabile logistica), e la sua attività è sostenuta dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. 

Spirabilia Quintet: Aldo Spreafico, Angelo Russo, Giulia Perego, Lorenzo Alessandrini e Mauro Mosca

In questa occasione, si potrà ascoltare anche l’originale repertorio di musica da camera dello Spirabilia Quintet, una formazione, nata dal desiderio del maestro Mauro Mosca di divulgare lo splendido repertorio originale di musiche da camera per strumenti a fiato, che ha debuttato verso la fine del 2008. Attualmente composto da Giulia Perego (flauto e ottavino), Lorenzo Alessandrini (oboe e corno inglese), Mauro Mosca (clarinetto), Aldo Spreafico (corno) e Angelo Russo (fagotto), tutti musicisti che hanno già condiviso percorsi insieme e che vantano attualmente un’intensa attività in orchestre sinfoniche, gruppi da camera ed in produzioni operistiche, il gruppo propone il confronto e l’esecuzione di opere (in particolare dell’Ottocento e del Novecento) senza pregiudizi di stili, caratteri e provenienze, ma applicando un unico e puro criterio estetico. Tra le collaborazioni e sessioni di studio effettuate dai singoli si citano Maestri e direttori del calibro di Giulini, Beltramini, Pretto, Marshall, Corsini, Globokar, Carbonare, Muti , Ghiazza, Meloni, Balint, Sinopoli, Versiglia, Stagni e Gergiev. Oltre all’intensa attività musicale, i componenti portano avanti un’ opera di insegnamento in svariate scuole civiche e di musica.
Dirige il concerto il Maestro Lorenzo Passerini. Ingresso a 10 euro.

(Foto di Lucrezia Roda, www.orchestravivaldi.com)

Lascia un commento