Como Jazz Orchestra in concerto in San Fedele

0 673

Il terzo appuntamento della rassegna JazzInSanFedelepromossa dalla scuola di musica Nota su NotaOfficina della Musica e Como Jazz Orchestra con il Comune di Como e Bar San Fedele, ristorante Blacket e Pasticceria Gelateria Aida – mercoledì 18 luglio alle 20.30 presenta la prima data estiva della Como Jazz Orchestra, progetto nato da Como Lake Jazz Club, nuova associazione comasca che racchiude in sé le realtà jazzistiche di Como e provincia. Recuperando l’eredità della Big Band.it e integrandosi con le esperienze avvicendatesi in città, la Como Jazz Orchestra si pone l’obiettivo di riportare il jazz a Como e consolidare una realtà di ampio respiro grazie ad artisti di chiara levatura. Una prima esibizione dei ventidue elementi (un quartetto vocale oltre ai diciotto tipici delle Big Band Jazz) che la compongono si è avuto a marzo alla notte bianca Endless jazz al Teatro Sociale; appassionati e curiosi hanno modo di seguire le prove aperte al pubblico che si tengono per due lunedì al mese all’Officina della Musica di Como. Stasera sarà invece il momento di ascoltare l’ensemble – fortemente voluto dai direttori artistici Roberto Quadroni e Gianni Dolci e diretto dall’abile Valentina Mazzoleni, artefice anche della maggior parte degli arrangiamenti originali eseguiti – nella splendida cornice di piazza San Fedele.

La direzione dell’Orchestra è affidata a Valentina Mazzolenti, anche eccellente cantante

Indubbiamente uno dei luoghi più affascinanti di Como, la piazza è stata decisamente valorizzata, nel mese di luglio, dalle quattro serate di grande musica di JazzInSanFedele, rassegna nata dalla collaborazione – tanto spesso auspicata e in questo caso raggiunta – tra Comune, associazioni ed esercenti. Sulle note di brani come When I fall in love, Chovendo na roseira / Aguas de Marco, Twisted, l’orchestra delizierà il pubblico grazie alla bravura dei musicisti, a partire dalla sezione fiati con Gianni Bonelli, Floriano Franchi, Mario Mariotti, Roberto Papis (trombe e flicorni), Giuseppe Cattaneo, Mario Cattaneo, Edoardo Molteni, Alessandro Castelli – in sostituzione di Simone Pederzoli – (tromboni), Roberto Quadroni e Pierluigi Salvadeo (sax alto), Marco Bonetti e Andrea Peruzzo (al sax tenore), Jos Ruotolo (sax baritono), passando alla ritmica di Alberto Citterio (pianoforte), Paolo Camporini e Luca Schiavo (chitarra), Guido Bergliaffa (contrabbasso), Andrea Varolo (batteria) e le voci di Claudio Borroni, Nadia Braito, Enza Cannone e la stessa Valentina Mazzoleni. Gratuito, come tutti quelli della rassegna, in caso di maltempo il concerto verrà recuperato in data da destinarsi.

Lascia un commento