Chi-Ho Han, talento coreano del pianoforte sul lago

chi-ho-han-talento-coreano-del-pianoforte-sul-lago
0 535

L’Ispirazione Italiana coglie anche Chi-Ho Han. Il pianista ventiseienne coreano si ispirerà alla sua frequenza dell’Accademia internazionale del pianoforte di William Grant Naboré e alle sue presenza in riva al Lario per tenere il suo recital di sabato 8 settembre Grand International Piano Festival Great Pianists on Lake Como.

Alle 21, nella Chiesa Anglicana di Griante, Han continuerà la carrellata fra i più recenti stretti selezionati da Naboré per partecipare alla proprio percorso formativo della prestigiosa scuola di perfezionamento pianistico con un programma da Grand Tour: Chi- Ho partirà dalla Sonata in fa maggiore KV 332 di Mozart per passare poi al romanticismo dei Notturni e del Quarto scherzo in mi maggiore op. 54. Tutta la restante parte del recital di Chi-Ho Han sarà un omaggio alla presenza di Franz Liszt nel meraviglioso scenario che fronteggia Griante, il borgo di Bellagio: memore dell’autunno 1837, Han interpreterà i Tre Sonetti del Petrarca e la Fantasia quasi sonata Apres une lecture du Dante. Brillantemente classificato in concorsi internazionali, fra cui ultimo il Queen Elisabeth, Han suona come solista e con orchestra in tutto il mondo.

Lascia un commento