Canta che ti passa a Griante

0 500

Appuntamento imperdibile sabato 4 luglio con Canta che ti passa (e no, non si tratta di una serata karaoke: l’appellativo vuole essere un invito e un’ode al potere della musica) al parco di Villa Flecchia di Griante: Le Capre a Sonagli, Potage, Gecofish (nella foto in alto) e Hawaii Zombies sono le quattro band che si alterneranno il palco. Dopo un silenzio lungo 14 anni – Canta Che Ti Passa vede infatti la luce nei primi anni del nuovo millennio – il Festival era già stato riproposto nel 2017.

Le Capre a Sonagli

Organizzata in collaborazione con la Pro Loco, l’amministrazione comunale di Griante ed Eredità Flecchia, la serata si presenta come un viaggio nel rock alternativo: dalle chitarre brit/pop degli Hawaii Zombies, band milanese che vanta recenti esibizioni in UK, al tipico indie rock italiano dei Gecofish, orgoglio del grunge brianzolo, per arrivare alla musica conturbante de Le Capre a Sonagli, bergamaschi con una vivida passione per le produzioni lo-fi. Un po’ Verdena e un po’ Il Pan Del Diavolo, Le Capre suonano un underground psichedelico dai connotati mitici.

Hawaii Zombies

Ma a fare da roccaforte a questa edizione di Canta Che Ti Passa saranno anche i Potage, paladini del punk rock lariano altrimenti noti come «una della più longeve e s/conosciute “unfamous rock’n’roll bands” di sempre» (su ipotage.org trovate questa e altre perle). L’ampio scarto generazionale – sfortuna mi volle nata negli anni Novanta – e i pochi reperti su cui volgere occhi e orecchi mi rendono forse inadatta, sicuramente incompleta, nel definire la portata del fenomeno Potage. È indubbio però che, fra fanzine e musicassette, il loro sia stato un caso di significativo spessore artistico e creativo.

La storica formazione de I Potage: Silver Paul, Big Luca, l’indimenticabile Speedy Angel e Sench

Quella di sabato è, quindi, un’occasione più unica che rara per ballare e schitarrare alla vecchia maniera. Canta Che Ti Passa – o CCTP, per dirla fedele alla linea potage/punk – vi aspetta, a partire dalle 18 (dalle 19 sarà disponibile un servizio bar e cucina, mentre l’inizio dei concerti è previsto per le 21) per spettinarvi a suon di rock’n’roll.

Lascia un commento