Bob Malone, il mago della tastiera a Cantù

bob-malone-il-mago-della-tastiera-a-cantu
0 752

Lo hanno chiamato artista funambolico e virtuoso irrefrenabile dei tasti. The New Yorker lo ha definito A keyboard wizard, per il Berklee Today lui è la prova schiacciante di un duraturo successo fondato sulla perseveranza, l’impegno e il talento. Quel che è certo è che Bob Malone, nato e cresciuto nel New Jersey, nella sua straordinaria carriera ha accompagnato una serie di musicisti di altissimo livello, da Al Green a Jackson Browne, dai Neville Brothers a Dr. John, da Bruce Springsteen a Leon Russell, fino a unirsi alla band del mitico John Cameron Fogerty (ex leader dei Creedence Clearwater Revival) con cui ormai da anni solca i palchi più importanti del mondo, compreso quello allestito ad Hyde Park, Londra, che nel 2012 ha visto arrivare nella capitale britannica più di 75mila persone (compreso uno Springsteen in gran forma). Nel ruolo di arrangiatore ha partecipato all’ultimo disco di Ringo Starr, Give more love, uscito lo scorso settembre.

Studi classici, una laurea in jazz ottenuta al Berkley College of Music e una pluridecennale esperienza live, Malone sa combinare la sua incredibile capacità di songwriter con un ibrido unico nel suo genere: una miscela di rock, blues e tipiche sonorità di New Orleans, dando vita a uno spettacolo in cui la sua voce unica si fonde perfettamente all’energia incontenibile veicolata dalle tastiere. Il suo ultimo album, Mojo deluxe, è stato il numero 1 nella classifica radio degli Independent british blues broadcasters (IBBA), mentre i video del dvd Mojo live sono stati premiati in esclusiva da Relix Magazine e Alternative Root Magazine.

Lunedì 29 gennaio, tutto il carisma di Malone, accompagnato dalla sua band, si sprigionerà sul palco dello storico club All’Unaetrentacinquecirca di via Papa Giovanni XXIII 7 a Cantù, per un live assolutamente indimenticabile.

Ingresso a 15 euro, ridotto a 10 euro per gli under 30.

Lascia un commento