Bellagio saluta il 2019 con il Barbiere di Siviglia

a-bellagio-il-barbiere-di-siviglia-saluta-il-nuovo-anno
0 186

Parte da Bellagio, il 2019 musicale classico comasco. Dopo i concerti di capodanno a Como e Cantù, un Galà rossiniano con selezione dal Barbiere di Siviglia saluta in musica il nuovo anno alle 20.30 di giovedì 3 gennaio dal palcoscenico del Teatro Grigna di Civenna. Comune di Bellagio e Biblioteca civica hanno chiesto alla Bellagio Festival Orchestra diretta da Alessandro Calcagnile, compagnia stabile in residenza della lunga kermesse musicale estiva bellagina, di aggiungere un appuntamento augurale festoso per il centro Lario con una sintesi delle più argute e brillanti melodie di tutti i tempi. Una scelta caduta non a caso su Gioachino Rossini, che più volte frequentò la sponda del lago che va, da Blevio a Torno, verso la punta.

Bellagio Festival Orchestra

A cantare le sorti del barbiere Figaro, della giovane e bella Rosina angustiata dal Dottor Bartolo e del giovane spasimante Conte d’Almaviva saranno i cantanti Allan Rizzetti (applaudito Maestro di Cappella cimarosiano quest’estate), Paola Cacciatori (entrambi nella foto in alto), Francesco Tuppo e Gabriele Bolletta, che condurranno il galà sintetizzando le fasi salienti del Barbiere. Cacciatori, Rizzetti e Tuppo sono forti di oltre 400 repliche a testa dell’opera e reduci da un’applaudita tournée per l’Ambasciata Italiana in Vietnam: con loro un autentico specialista del repertorio buffo come Bolletta. Al termine della serata l’amministrazione bellagina e gli artisti saranno in Sala Bandola per un brindisi per il nuovo anno: tutto l’evento è a ingresso libero.

Lascia un commento