Baustelle e Luci della Centrale Elettrica alla Milanesiana

lamore-e-la-violenza-dei-baustelle-al-carroponte
0 628

In occasione della diciannovesima edizione de La Milanesiana, festival itinerante di musica, cinema, arte, scienze, letteratura e filosofia, che ha preso il via il 9 giugno e, fino al 19 luglio, affronterà il tema Il dubbio e la certezza, martedì 26 giugno, al Teatro Dal Verme di via San Giovanni sul Muro 2 a Milano, si terrà un concerto molto speciale, unico nel suo genere. Un live davvero imperdibile, che vedrà esibirsi due band, con due performance di quaranta minuti l’una, anticipate da un prologo dello scrittore e sceneggiatore Ermanno Cavazzoni.

Vasco Brondi (Le Luci della Centrale Elettrica)

A dividersi il prestigioso palco milanese saranno i Baustelle (nella foto in alto), con Rachele Bastreghi (voce, synth, piano elettrico, clavinet, organo, percussioni), Francesco Bianconi (voce, chitarre, synth, organo) e Claudio Brasini (chitarre) e Le Luci della Centrale Elettrica di Vasco Brondi, che proporrà un acustico ricco di percussioni e archi e sarà accompagnato da Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours al violino elettrico, Daniela Savoldi al violoncello, Daniel Plentz dei Selton alle percussioni, Andrea Faccioli alle chitarre e Gabriele Lazzarotti al basso. Inizio concerti ore 21, biglietti ancora disponibili per poltronissima (40 euro) e poltrona (35 euro).

 

 

 

Lascia un commento