Antonio Onorato in trio all’Officina

0 1007

Sabato 28 aprile, dalle 21 circa, l’Officina della Musica di via Giulini 14 a Como ospiterà l’Antonio Onorato Trio, con Antonio Onorato alla chitarra, Angelo Quatrale al basso e Marco Porritiello alla batteria. Onorato, oltre a essere un compositore e un chitarrista di grande talento, è molto conosciuto a livello internazionale, ed è uno dei pochi jazzisti italiani a essersi esibito al celebre Blue Note di New York. Eclettico e continuamente interessato alla sperimentazione, è stato capace di fondere la tradizione napoletana con la musica afro-americana, medio-orientale e brasiliana in uno stile tutto personale, che spazia dal jazz alla world music, con pregevoli incursioni nella composizione d’orchestra.

Nei suoi quasi trent’anni di attività artistica ha vinto numerosi premi (tra cui un “Nino Rota” alla carriera nel 2014) ha pubblicato moltissimi dischi ed ha collaborato con artisti del calibro di John Scofield, Jan Garbarek, Charlie Haden, Steve Grossman, John McLaughlin, Pat Metheny, Tito Puente, Gary Burton e George Benson, senza dimenticare Pino Daniele, Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Tony Esposito, l’attore Enzo Decaro, Enzo Gragnaniello e Roberto Murolo. Nel pomeriggio il chitarrista napoletano terrà una masterclass svelando i suoi segreti sullo strumento, anche sulla caratteristica chitarra “a fiato” ovvero la guitar synth Yahama G10 di cui Onorato è uno dei più celebri virtuosi. Masterclass a 10 euro, ingresso per i soci al concerto a 20 euro.

Lascia un commento