Alfina, Charlotte & Eileen: l’altra metà del cielo chiude le Storie di cortile

alfina-charlotte-eileen-laltra-meta-del-cielo-chiude-le-storie-di-cortile
0 922

Giovedì 30 agosto chiude in bellezza la rassegna Storie di cortile che torna a occupare la centralissima Corte di San Rocco a Cantù per fare spazio a L’altra metà del cielo. In bellezza perché nell’arco di quindici eventi ha vivacizzato piccoli centri della Brianza permettendo di riscoprirne gli scorci più caratteristici, salutata sempre da un grande afflusso di pubblico, non solo gli appassionati di canzone d’autore che riconoscono nel direttore artistico Andrea Parodi una garanzia di qualità, ma anche da chi si è ritrovato a trascorrere una serata in compagnia come accadeva un tempo, tutti in mezzo alla corte a cantare e suonare. E in bellezza perché un concerto tutto al femminile non può che essere splendido.

Sul palco si ritroverà Eileen Rose, protagonista di una performance eccezionale martedì sera alla Cassinazza di Orsenigo, affiancata da due talenti nostrani da scoprire, con Enrico De Angelis, per tanti anni alla guida del Club Tenco. Alfina Scorza arriva da Salerno ed è stata lanciata proprio dal “Tenco” dopo avere vinto il Premio Anacapri Bruno Lauzi il Premio Alessandra Cora ed essere entrata tra i finalisti del Premio Andrea Parodi, concorso internazionale di world music dedicato all’altro Andrea Parodi (il compianto cantante dei Tazenda). Charlotte Ferradini è figlia d’arte ed è milanese. La musica è tutta la sua vita fin dalla più tenera età e si è distinta al Premio Lunezia, al Festival di Musicultura e al Premio Bianca d’Aponte di Aversa dove ha trionfato con Martarossa. L’ingresso è libero.

Lascia un commento