A night with Mattiska HC

0 397

È una delle cantautrici più dotate e talentuose del territorio, prova ne è stata la vittoria della prima edizione di Contesto, il concorso riservato ai cantautori organizzato dal Teatro San Teodoro di Cantù e BiBazz, anticipata dalla conquista del primo posto che le ha permesso di aprire, al Vault 31 di Milano, il concerto di Vita da cantautrice, ideato da Adesiva Discografica di Paolo Iafelice. Nonostante si sia avvicinata al mondo dei live solo in tempi recenti, Valentina Moscatelli, in arte Mattiska HC, scrive canzoni praticamente da sempre, influenzata da artisti del calibro di P!nk, Janis Joplin, Joan Baez, Cat Power, KT Tunstall, Fleetwood Mac, Tracy Chapman e altri, accompagnandosi con pianoforte, chitarra e il fedelissimo loop pedal.

Mattiska HC alla festa per il 40° di CiaoComo

Pochi giorni fa, l’artista comasca ha pubblicato il video, girato da Riccardo Camin, di un suo brano inedito, dal titolo Cover my head, prodotto da Minuta Productions e registrato, insieme ad Alessandro Bono (basso), Sara Velardo (chitarra elettrica) ed Eugenio Ventimiglia (batteria) al Teatro San Teodoro, proprio grazie alla vittoria di Contesto mentre, venerdì 28 dicembre, sarà la protagonista della rassegna A night with organizzata dall’Ostello Bello Lake Como Hostel di viale fratelli Rosselli 9 a Como.

Mattiska HC si esibisce dopo la premiazione della prima edizione di Contesto

«La serata nasce da un progetto di Paolo Ghirimoldi – ha raccontato Mattiska – in cui artisti e band si esibiscono accompagnati da altri amici musicisti. Io proporrò il mio repertorio di inediti e cover, e in alcuni di questi brani sarò accompagnata da Matteo Ciolo Giudice al basso, Roberto Limonta alla chitarra, Fabio Zago alla batteria e Gabriele Franchi, frontman degli Amandla, alla chitarra e alla voce».

Ma nella straordinaria pentola di Mattiska bolle qualcos’altro di molto gustoso e di cui vale la pena parlare. «Grazie a Sara Velardo ho conosciuto Pop Up Live Sessions, un format ideato da un gruppo di filmmaker che si occupa di selezionare alcuni artisti per realizzare dei videoclip live, che vengono poi distribuiti su canale nazionale. Fortunatamente sono stata scelta e, qualche giorno fa, ho girato il video del mio brano Hotel room, la cui uscita è prevista per la metà di gennaio, con un eccezionale trio d’archi, Giulia Larghi e Filippo Pedretti ai violini elettrici e Giulia Monti al violoncello».

Mattiska durante la realizzazione del videoclip di Hotel room con Giulia Monti, Filippo Pedretti e Giulia Larghi

Un momento d’oro questo, per la cantautrice lariana, che sta ricevendo grandi consensi e proposte piuttosto interessanti da diverse etichette importanti. «Devo capire anch’io come muovermi, voglio scegliere la strada giusta per me, perché più grandi sono le opportunità più grande è la paura di sbagliare. La cosa certa è che voglio dare il meglio di me, usando i giusti mezzi e mantenendo la mia indipendenza artistica. Sono certa che il 2019 mi riserverà un sacco di meravigliose sorprese». Inizio concerto ore 21, ingresso gratuito.

 

Lascia un commento