Venerdì 29 marzo

La settimana InCom
1 666

ERIC IDLE DAY

Buongiorno,
a Detroit, Michigan, patria della Motown, degli Stooges e degli MC5, un tizio ha trovato uno scarafaggio in casa, ha deciso di abbatterlo con il vecchio metodo della ciabatta – per la quale non serve neppure il porto d’armi. Però dimenticossi che proprio dentro quella calzatura aveva tempo addietro nascosto il suo revolver e così quando ha calato la scarpata sull’insetto è partito un colpo che gli ha trafitto il piede. E questo è tutto quello che ho da dire sulla nostra abilità e sul tenere le armi in casa.

Un brano acconcio a quelli convinti che felicità sia una pistola calda:


INCONTRO CON SARA FICOCELLI
Cardamomo Persian Palace, via Vitani 35, ore 17, ingresso libero

La scrittrice Sara Ficocelli presenterà il suo libro Samia non torna a scuola. L’autrice dialoga con Amanda Ronzoni.


INCONTRO CON SIMONE SAVOGIN
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Simone Savogin, pluricampione italiano di Poetry Slam, presenta il suo nuovo libro Scriverò finché avrò voce.


WHAT WOMEN SAY
Vittoria Cafè & Bistrot, piazza Vittoria 32, ore 19, ingresso libero

Ilaria Pulici (voce) e Alessandro Grossi (chitarra) con un repertorio pop e soul.


JAZZ IN VISTA
Vista Palazzo, piazza Cavour 24, ore 19.30

Swing con Alfredo Ferrario al clarinetto e Yuri Biscaro alla chitarra.


MUSICAL FRIDAY
La Vignetta, via Montegrappa 32, Cernobbio, ore 20

Jazz con il trio di Guido Bombardieri (sax contralto), Carlo Uboldi (pianoforte) e Antonio Cervellino (contrabbasso).


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 33 sacchi (platea e palchi), 23 sacchi (IV galleria, parapetto), 21 sacchi (V galleria, parapetto), 18 sacchi (IV galleria, rango) e 16 sacchi (V galleria, rango)

Sagra della primavera (Stravinsky) e Stabat Mater (Pergolesi): due coreografie di Edward Clug per la prima volta a Como. Balletto del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor. Dopo lo spettacolo (alle 22 circa) Cena Stravinsky in collaborazione con Sheraton Lake Como, che ha studiato in onore del balletto, e della sua storia tra Russia e Francia, un menù ad hoc. La cena si terrà presso il ristorante Kitchen, via Cernobbio 41, 85 sacchi a persona, bevande incluse.


LADY LEI ALL’ENOHA
Enoha Experience, via Mentana 2B, ore 20.30

Sul palc Lady Lei: Federica Vino (voce) e Sara Velardo (chitarra).


L’ITALIA LIBERATA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21

L’Italia liberata. Storie Partigiane di Daniele Biacchessi. Musica live dei Gang. È un progetto multimediale sulla Resistenza, una storia corale e necessaria che Daniele Biacchessi e l’Associazione Ponti di memoria, spinti dall’urgenza di non disperdere la memoria, riversano in un racconto frutto di un intenso studio basato su documenti storici, d’archivio, testimonianze, atti giudiziari, soprattutto di storie partigiane inedite. In collaborazione con Anpi Como e Cgil Como. Serata a sostegno della campagna #manchitunellaria.


ACARYA 2019
Centro civico, via Grandi 21, ore 21.15, ingresso libero

L’amore va oltre… come goccia di infinito: incontro con la poesia di Samuele Cappellini con la partecipazione dell’arpista Silvia Capè.


FUNKY NIGHT
Krudo Café, piazza Volta 25, ore 21.30

Funky con dj MorethanFunker.


A NIGHT WITH JOELMA
Ostello Bello Lake Como Hostel, viale fratelli Rosselli 9, ore 22, ingresso libero

Joelma è un songwriter brianzolo. Inizia a suonare la chitarra elettrica a 15 anni e solo molto dopo si innamora, grazie a Bob Dylan, della chitarra acustica. Successivamente, ispirato da gradi come Jon Gomm e Andy Mckee, si lancia nell’esibizione solista accompagnando a suoni folk-blues una voce rock.


BEBOP LIVE
BeBop Café, via Paoli 49, ore 22, igresso libero

Doppio concerto con Greenmount Project acoustic trio e il duo acustico di Giorgio Cavalli e Daniele Angelinetta.


PAROLE PERSE VS. SANDFLOWER
Joshua Blues Club, via Cantoniga 11, Albate, ore 22, ingresso libero con tessera Acsi

Sandflower
e Parole Perse si trovano a un crocevia particolare: i primi sono pronti per pubblicare il loro nuovo album, i secondi sono pronti alla scrittura di nuovi pezzi suonando per l’ultima volta di supporto a Epicentrum.


FIVE QUARTERS ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIIII 7, ore 22, ingresso a 5 sacchi

Dalle sponde del lago di Como u Five Quarters, nove ragazzi dall’anima blues, tutti compresi tra i 18 e i 21 anni, vincitori dell’edizione 2018 di Obiettivo Bluesin. L’energia del live, la potenza della sezione fiati e il groove trascinante sono gli ingredienti per una miscela esplosiva di blues, funky e rock’n’roll. In apertura Bidonville.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

1 commento

Glauco Romagnoli
30 marzo 2019 alle 15:11

Ho servito il mio paese facendo per quattro anni il militare e ho maneggiato diversi tipi di armi ma devo dire che mai e poi mai vorrei detenere un’arma in casa.
Tutto questo clamore per nulla perchè, comunque , chi per disgarzia dovesse incappare in una rapina o in una violenza e si difendesse fino a provocare la morte di un’altro individuo, dovrà sempre sottostare alla verifica di un giudice per escudere che non si tratti di omicidio volontario. Non è con una nuova legge che si cambia l’ordinamento penale ma fa tanta pubblicità.
Vedremo tra un anno le statistiche che ci diranno che pochissimi casi hanno usufruito della nuova legge e nulla di diverso è accaduto rispetto a prima.

Lascia un commento