Venerdì 12 ottobre

La settimana InCom
0 832

DALIAH LAVI DAY

Buongiorno,
e se Colombo scoprendo accidentalmente l’America quella cinquecentoventiseina d’anni fa l’avesse riconosciuta come tale e l’avesse nomata Colombia? United States of Colombia. Usc. Che storia diversa, assolutamente non eufonica. O Cristofora. Non cambiava. Ma non lo fece. Certo che se quell’altro avesse optato per il cognome, noi oggi staremmo tutti lì a guardare the United States of Vespuccia. Comunque oggi in Vespuccia è il Columbus Day e si festeggia. Qui è un venerdì come un altro.

Un brano acconcio a un altro venerdì:


MINIARTEXTIL 2018 – HUMANS
Spazio Antonio Ratti (ex chiesa di San Francesco), largo Spallino 1, dalle 11 alle 19, ingresso a 8 sacchi


ITINERARI COMPOSITIVI
Salone dell’Organo del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 16.30, ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

Tropfen. Appunti sulla genesi di un componimento sinfonico. Relatore Vittorio Zago.


DA CHI IMPARARE?
Ordine degli architetti, Sala conferenze del Novocomum, viale Sinigaglia 1, ore 17, partecipazione libera con iscrizione alla piattaforma im@teria

Da chi imparare? Asplund, Pikionis e Pouillon. Il tema dell’incontro verte sull’eredità del Movimento Moderno e la scelta che si pone oggi agli architetti di identificare al suo interno figure di riferimento, in grado di dare risposte alle preoccupazioni e alle domande poste dagli esiti problematici dell’International Style. Ne discutono in dialogo tra loro Giulio Barazzetta, Alberto Ferlenga e Luca Ortelli, architetti e docenti, da anni impegnati nel recupero e nella rilettura di vicende e personalità dimenticate – più o meno consapevolmente – dalle Storie dell’Architettura, come Gunnar Asplund, Dimitri Pikionis, e Fernand Pouillon, architetti eterogenei che incarnano quelle “affinità di spirito in relazione alle forme” su cui ha scritto pagine illuminanti Henri Focillon.


STREETSCAPE7
Pinacoteca civica, via Diaz 84, ore 18, ingresso libero

StreetScape 7: l’arte torna in strada


INCONTRO CON LAMBERTO SETTIMI E ENZO TISO
Sala Recchi di Palazzo Lambertenghi, via Lambertenghi 41, ore 18, ingresso libero

Presentazione del volume Lavoro e salute a Como alla fine del Novecento (NodoLibri) di Lamberto Settimi e Enzo Tiso. Seguirà aperitivo. In questo volume si ricostruisce, sulla scorta dei documenti originali e dei ricordi degli autori e di alcuni testimoni d’eccezione, la storia e l’operato dello Smal di Como, Servizio di medicina per gli ambienti di lavoro, per capire se, negli anni Settanta del secolo scorso, portò effettivamente ad esperienze positive e soprattutto se abbia lasciato una impronta duratura. Una storia, quella dello Smal, microcosmo di un’epoca innovativa che ha cambiato il modo di fare medicina preventiva dei lavoratori. Molte cose sono successe dopo quegli anni, ma ancora ci si infortuna, ci si ammala e si muore nei luoghi di lavoro.


INCONTRO CON GAETANO RAGNI
Hotel Metropole & Suisse, piazza Cavour 19, ore 18, ingresso libero


Il mondo come volontà di contraffazione. Presentazione del volume dell’avvcato Gaetano Ragni. Introduzione a cura dell’avvocato Giuseppe Grassotti. Intervengono un magistrato del Tribunale di Como e Patrizia Di Giuseppe (La contraffazione alimentare e il ruolo delle mafie). Un incontro organizzato dal Circolo Cultura ed Arte e dal’Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta.


I CLASSICI DENTRO E FUORI IL BASSONE
La Feltrinelli, via Cesare Cantù 17, ore 18, ingresso libero

Torna l’appuntamento mensile con il ciclo di incontri letterari organizzato dall’Associazione Bottega Volante insieme alla Casa Circondariale di Como e a La Feltrinelli di Como. Oggi avrà luogo il penultimo incontro, durante il quale si discuterà del romanzo di Oscar Wilde Il ritratto di Dorian Gray, diventato un classico della letteratura nonché ispirazione di numerose trasposizioni cinematografiche.


FORSE ALTROVE
The Art Company, via Borgo Vico 163, ore 18.30, ingresso libero

Si inaugura oggi la mostra Forse altrove, esposizione delle opere dei due giovani artisti sudamericani Jaime Poblete e Blito B.: il primo crea dipinti astratti geometrici con materiali d’uso comune, il secondo sceglie, per la propria pittura, supporti inconsueti. Curata da Roberto Borghi, la mostra resterà aperta fino al 9 novembre dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.30 e il sabato su appuntamento.


GÉZZ&GIÀZZ
Eclettico, via Grandi 28, Cantù, ore 19, ingresso libero

Dopo la pausa estiva torna la rassegna mensile di musica di qualità con la Raffaele Köhler Swing Band con Köhler alla tromba, Gabriella De Mango alla voce e Matteo D’Amico alla chitarra. Un trio brillante e irresistibile, dallo spiccato ritmo swing e dal delizioso tocco manouche, impreziosita da melodie eleganti e da speciali improvvisazioni, nata per far ballare e divertire sia gli appassionati del genere sia chi ad esso si avvicina per la prima volta.


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20, biglietti da 58 a 15 sacchi

Una Tosca da film infiamma il Sociale


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietti a 10 sacchi

Il Cabarettificio oltre l’immaginazione


ACARYA 2018
Centro civico comunale, via Grandi 21, ore 21.15

Crucivebra àcàryano. Incroci di parole dall’alto tasso poetico a cura del matematico Ettore Cappelletti.


SPAIN ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30, ingresso a 20 sacchi

Gli Spain dei fratelli Haden a Cantù


CHEAPER WINOS ALL’OFFICINA DELLA MUSICA
Via Giulini 14, ore 22, ingresso con tessera a 5 euro

Il trio acustico dei Cheaper Winos, formato da Bardo (voce e chitarra), Teo (chitarre) e Fabio (basso) porterà un repertorio fatto di Beatles, Rolling Stones, Elvis, David Bowie, Rod Stewart, Johnny Cash e molti altri protagonisti dagli anni Settanta ad oggi.


THE DEVILS IN CONCERTO
Joshua Blues Club, via Cantoniga 11, ore 22, ingresso libero con tessera Acsi

The Devils presentano l’album Iron butt. In apertura suoneranno i Toshiro Pandino. A seguire, dj set.


THE CAGE
BeBop Cafè, via Paoli 49, ore 22, ingresso libero

Quinto appuntamento per la rassegna metal. Questa sera si alterneranno la band post rock Quarto Stato della Materia, che nel gennaio di quest’anno ha pubblicato il suo primo ep, e gli Ondadombra, che presenteranno i brani del loro disco omonimo.


ALESSANDRO ALEGRIA IN THE DINI SHOW
Enoha, via Mentana 2B, ore 22.30, ingresso libero

C’è Alegria all’Enoha con The Dini show


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento