Sabato 9 marzo

La settimana InCom
0 687

JOHN CALE DAY

Buongiorno,
mi chiedo: ma se un canturino spende il sabato grasso ambrosiano a Como o in altra città di rito romano, esso trovasi nella quaresima o nel carnevale? È in un limbo? Sta in costume, ma digiuna? E, viceversa, se uno di rito romano si ritrova a Milano di sabato grasso e si ingozza di panzerotti (per dire) (non che io l’abbia fatto, eh…) (adesso non posso più farlo) (numi del cielo, quanto mi piacerebbe farlo!), egli pecca o gode di un’indulgenza? Sopprobblemi. Un mio problema è anche quello di non avere mai capito come si calcola la Pasqua. So che ci si basa sul calcolo dell’epatta, ma se perfino Wikipedia (la Bibbia del III Millennio, restando in tema) mi scrive che l’epatta, come recita il secondo canone della riforma del calendario gregoriano, è “il numero di giorni di cui il comune anno solare di 365 giorni eccede il comune anno lunare di 354 giorni”. E poi mi precisa anche che questa definizione ufficiale non è del tutto corretta, per cui si definisce l’epatta come l’età della luna al I gennaio espressa in trentesimi di lunazione, io stacco il cervello e non gioco la partita. Non vince nessuno. È patta.

Un brano acconcio al grosso sabato grasso:


INCONTRO CON DARIO BALDAN BEMBO
Centro Commerciale Mirabello, via Lombardia 68, Mirabello di Cantù, ore 11, ingresso libero

Ha scritto alcune delle canzoni più amate del panorama nostrano, da Minuetto e Piccolo uomo, per Mia Martini, da Amico e Più su per Renato Zero, ad Amico è, il suo brano più famoso. Lui è Dario Baldan Bembo, che si racconterà per Radio Cantù durante la trasmissione tre X Tutti, in diretta dal Centro Commerciale Mirabello.


TESI IN FORMA DI CONCERTO
Auditorium del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 17, ingresso libero

Le prove finali per il conseguimento dei titoli accademici diventano occasione pubblica di ascolto per tutti. Ogg sono protagonisti i due giovani candidati Anna Ratti, flauto, che proporrà il frutto del proprio studio su Jacques Ibert, un compsitore eclettico in svariate formazioni di duo e trio, e Simone Mambretti, sassofono.


INCONTRO CON CARLO GABARDINI
Piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Lo scrittore, drammaturgo, attore e speaker radiofonico Carlo Giuseppe Gabardini dialogherà con Paola Minussi e presenterà il suo ultimo libro, Churchill. Il vizio della democrazia (Rizzoli). Gabardini, noto al grande pubblico per aver interpretato il personaggio di Olmo Ghesizzi nella sit-com Cameracafé, di cui è stato anche autore per cinque edizioni, ha scritto numerosi spettacoli teatrali e televisivi e, nel 2015, ha pubblicato Fossi in te io insisterei – Lettera a mio padre sulla vita ancora da vivere, il suo primo romanzo.


BELLAGIO, LUOGHI DI CULTURA
Ex biblioeca, via Garibaldi, Bellagio, ore 18.30, ingresso libero

Lezione – concerto di Rossella Spinosa dedicata a Giacinto Scelsi.


JAZZ & SWING NIGHT
Enoha, via Mentana 2B, ore 20.30

Jazz e swing con Giulia Larghi al violino e Claudio Pietrucci alla chitarra.


I LEGNANESI
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 21, biglietti da 46 a 32 sacchi

70 voglia di ridere c’è scritto, diretto e interpretato da Antonio Provasio con Enrico Dalceri e Luigi Campisi. Musiche di Arnaldo Ciato e Enrico Dalceri. Coreografie di Sofia Fusco. Direttore artistico Sandra Musazzi. Promosso da MyNina Spettacoli.
Teresa, Mabilia e Giovanni in un nuovo spettacolo da non perdere per festeggiare 70 anni di tradizione e risate.


SOLA CON UN CANE
L’Officina della Musica, via Giulini 14B, ore 21, ingresso a 12 sacchi

Sola con un cane: canzoni e dissertazioni tragicomiche sulla solitudine di e con Laura Fedele e con Barney.


IL TEATRO E MARGHERITA
Piccola Accademia, via Castellini 7, ore 21, biglietti a 10 sacchi (a 15 sacchi con pizza)

Speriamo che sia femmina – Due spettacoli in uno di Giuseppe Adduci con Olga Bini e Cosetta Adduci. Spettacolo teatrale nato dalla fusione di due allestimenti messi in scena contemporaneamente e nello spesso spazio. Antigoni richiama attenzione sui diritti umani acquisiti dalle donne con la disobbedienza civile, e attraversa il mondo e il tempo. I ragazzi della via Padova, prende le mosse dal romanzo di Molnar I ragazzi della via Paal e lo ambienta a Milano, dove una insegnante giovanissima si trova a dover fronteggiare immigrazione selvaggia, rancori, integrazioni mancate, culture che si affrontano con il coltello e il machete.


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietti a 14 sacchi

It’s app to you – o Del solipsismo, da un’idea di Leonardo Manzan, di e con Andrea Delfino, Paola Giannini, Leonardo Manzan, regia di Leonardo Manzan, compagnia Bahamut.


STAGIONE TEATRALE DI CANZO
Teatro Sociale, via Volta 2, Canzo, ore 21, biglietti a 18 sacchi

Più forte del destino. Tra camici e paillette. La mia lotta alla sclerosi multipla. Scritto e interpretato da Antonella Ferrari. Regia di Arturo Di Tullio.
Dopo il grande successo del libro pubblicato da Mondadori nel 2012, Antonella Ferrari porta sul palcoscenico l’adattamento teatrale. La protagonista racconterà in modo ironico e divertente, ma non senza emozionare, la lotta di una vita vissuta pienamente e la voglia di far arrivare la sua voce al maggior numero di persone attraverso lo spettacolo dal vivo e l’ironia. Antonella insegna che la difficoltà può e deve diventare un’occasione per trovare nuove strade, poiché non cambia l’obiettivo ma solo la traiettoria per raggiungerlo.


UN BLUES PER MARCO
Nerolidio Music Factory, via Sant’Abbondio 7, ore 21.30, ingresso libero

Una serata dedicata a Marco Longhi, anima blues comasca, prematuramente scomparsa. Per lui suonano i Beat Ume e il Maxwell Street Combo. Al termine seguirà una jam session. Conduce Alessio Brunialti.


VERGA E BIGONI ALL’OSTELLO BELLO
Ostello Bello Lake Como Hostel, viale Fratelli Rosselli 9, ore 21.30, ingresso gratuito

Old Timey è il progetto che vede impegnati Andrea Verga e Mr. Bigoni, entrambi già componenti della band Shiver Folk e appassionati di musica americana old style.


WARM MORN IN CONCERTO
Joshua Blues Club, via Cantoniga 11, Albate, ore 22, ingresso gratuito con tessera Acsi

Zaccaria Roj (chitarra acustica e dobro) e Walter Guabello (basso e percussioni), alias Warm Morn proporranno le loro contaminazioni blues in viaggio tra Brasile e Sahara.


CARNIVAL BLUES NIGHT ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIIII 7, ore 22, ingresso a 5 sacchi

Dalle sponde del lago di Como u Five Quarters, nove ragazzi dall’anima blues, tutti compresi tra i 18 e i 21 anni, vincitori dell’edizione 2018 di Obiettivo Bluesin. L’energia del live, la potenza della sezione fiati e il groove trascinante sono gli ingredienti per una miscela esplosiva di blues, funky e rock’n’roll.


LATCHO DROM TRIO IN CONCERTO
Acqua Cheta, Parco Olivelli, via Statale Regina 3/D, Tremezzo, ore 22, ingresso libero

Concerto del Latcho Drom Trio di Paolo Xeres alle percussioni (Ottavo Richter, Baraccone Express), Marian Serban al cymbalon e Albert Florian Mihai alla fisarmonica. Questi ultimi fanno parte della Moni Ovadia Stage Orchestra, impegnata in questi giorni al Teatro Nuovo di Milano nello spettacolo Il violinista sul tetto.


OMAGGIO A RINO GAETANO
Lighthouse, via Garibaldi 59, ore 22.30

Omaggio a Rino Gaetano con i Fleurs di Pesco.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento