Mercoledì 27 marzo

La settimana InCom
0 665

GLORIA SWANSON DAY

Buongiorno,
qualche tempo fa, prima di diventare social, mi informarono che qualcuno copiava quese introduzioni e le incollava sul suo profilo Facebook come se fossero farina del suo sacco. Qualcuno interveniva commentando che si trattava di cose scritte da me e il tizio cancellava il commento. Mi si chiedeva cosa intendessi fare, e io risposi «Nulla», intanto perché il tizio non ci lucrava sopra, poi perché l’ipotesi che qualcuno potesse apprezzarlo per quelle cose mi appariva davvero remota. Infine, in fondo ero divertito, a tratti lusingato. Poi tre anni fa quasi esatti sono entrato in questo rutilante mondo e mi sono imbattuto nella pagina del tale e… beh, mi sono sentito, invece, francamente defraudato. I miei scritti rappresentavano un buon 80% dei suoi post (il resto era condivisioni di cose generiche) e, a quel punto, anche se non ci guadagnava nulla avrei gradito che smettesse. Lo ha fatto in automatico quando si è accorto che sono entrato in Facebook pure io perché, evidentemene, il giochino si faceva troppo scoperto. Non so se abbia continuato o se si sia dedicato a clonare qualcun altro (ho dimenticato il nome e io non dimentico mai nulla: vorrà dire qualcosa), ma questo è tutto quello che ho da dire sul diritto d’autore.

Il brano acconcio all’altro me (per esempio, posso continuare a mettere il brano acconcio, come possiamo tutti: sta a quelli di YouTube riconoscere dei soldi a chi lo ha fatto solo che quando sento equo compenso mi vengono in mente quei cd illegali spacciati per legali solo perché dichiaravano di avere aperto un conto da qualche parte a nome dell’artista dove gli depositavano l’equo compenso):


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, via Cavallotti 7, ore 15.30, ingresso libero

Torna l’appuntamento con Leggi con me. Il libro che Mariateresa Benincasa e Mariateresa Martuccelli prenderanno in esame è La donna dai capelli rossi di Orhan Pamuk.


CAFFÈ LETTERARIO
Osteria del Gallo, via Vitani 16, ore 17, ingresso libero

Il professor Gianfranco Giudice parlerà di Rapporti tra scienza e filosofia.


COMO IN SALUTE
Biblioteca comunale, piazzetta Lucati 1, ore 17, ingresso libero

Riparte la rassegna di incontri di carattere sanitario rivolti alla popolazione comasca, organizzati in chiave divulgativa e guidati da medici e personale sanitario su argomenti di medicina generale e specialistica. Il primo incontro avrà come tema Le cadute e i traumi, relatori i dottori Silvio Bellocchi (neurochirurgo), Simone Sangiorgi (neurochirurgo), Vincenzo Zottola (ortopedico), Albina Foti (ortopedico), Franco Molteni (fisiatra). Moderatore: Gianluigi Spata (Medico di famiglia).


BLACKET IN BLUES
Blacket – The Spirit of Barbecue, via Nazionale dei Giovi 256, Lentate sul Seveso, ore 20

T-Roosters Trio in concerto. Suonano Tiz Rooster Galli (voce e chitarra), Jean SilverHead Cova (batteria) e Luigi Lillo Rogati (basso), che daranno vita anche a una jam session aperta a tutti i musicisti.


LA DONNA NELLA SOCIETÀ MULTICULTURALE
Aula Magna, Università dell’Insubria, via Sant’Abbondio 12, ore 20.30, ingresso libero
Il diritto di contare (Usa, 2017, 127 minuti) di Theodore Melfi con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner e Kirsten Dunst

Nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta, la legge non permette ai neri di vivere insieme ai bianchi. Uffici, toilette, mense, sale d’attesa, bus sono rigorosamente separati. Da una parte ci sono i bianchi, dall’altra ci sono i neri. La Nasa, a Langley, non fa eccezione. I neri hanno i loro bagni, relegati in un’aerea dell’edificio lontano da tutto, bevono il loro caffè, sono considerati una forza lavoro flessibile di cui disporre a piacimento e sono disprezzati più o meno sottilmente. Reclutate dalla prestigiosa istituzione, Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson sono la brillante variabile che permette alla Nasa di inviare un uomo in orbita e poi sulla Luna. Matematica, supervisore (senza esserlo ufficialmente) di un team di ‘calcolatrici’ afroamericane e aspirante ingegnere, si battono contro le discriminazioni (sono donne e sono nere), imponendosi poco a poco sull’arroganza di colleghi e superiori. Confinate nell’ala ovest dell’edificio, finiscono per abbattere le barriere razziali con grazia e competenza. Intervengono l’avvocato Federica Pieraboni e l’ingegnere aeronautico Amali Ercoli Finzi.


GIOVANNI FALZONE IN OFFICINA
L’Officina della Musica, via Giulini 14B, ore 21, ingresso a 10 sacchi

Giovanni Falzone (tromba, voce, oggetti e elettronica) presenta il solo project Migrante. In collaborazione con Como Lake Jazz Club.


JAM SESSION ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21, ingresso libero

Palco aperto ai musicisti e ai cantanti.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento