Mercoledì 20 febbraio

La settimana InCom
0 712

KURT COBAIN DAY

Buongiorno,
stavo riflettendo sul fatto che in letteratura, con poche rimarchevoli eccezioni (e quasi tutte russe), a nessun personaggio si mette Alessio per nome. A spanna mi vengono in mente i due Aleksej di Anna Karenina e l’Alessi dei Malavoglia. Nel controllare ho fatto una scoperta maravigliosa che voglio condividere con voi in questo momento di alto autoreferenzialismo. Esistette un Alessio V Ducas, imperatore bizantino che visse tra il il 1140 e il 1205 e regnò per ben due mesi e spicci. Personaggio ambiguo, ebbe però una fine pacifica, per l’epoca: «fu catturato in Tracia dai crociati, che lo riportarono a Costantinopoli, dove fu fatto scagliare giù dall’obelisco di Teodosio, per ordine del Doge di Venezia Enrico Dandolo». Ma non è questo il punto. Il punto è che esso era detto Murzuflo, ovvero «dalle folte sopracciglia» (dal greco mourtzouphlos). Ora, non è dato sapere di quanti Moravia fossero le sue sopracciglia (il Moravia, come sapete, è l’unità di misura delle sopracciglia), ma sarei disposto a farmele crescere ancora di più pur di ereditare l’ambito titolo di Murzuflo. Anzi, mi sento già di molto più Murzuflo.

Un brano acconcio a tutte codeste sopracciglia (si noti anche il velato riferimento politico):


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Associazione Carducci, via Cavallotti 7, ore 15.30

Si conclude oggi il ciclo Il mondo nascosto. Vita e opere di Paul Klee condotto da Flavio Bellocchio. Questo pomeriggio il relatore prenderà in esame gli anni del 1933 al 1940. In un continuo germogliare di forme le opere di Klee diventano spesso più drammatiche senza tuttavia perdere ironia e leggerezza.


INCONTRO CON ALBERTO SCHIAVONE
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Alberto Schiavone presenta il suo libro Dolcissima abitudine. Torino, 2006. Piera, sessantaquattro anni, sta partecipando al funerale del suo ultimo cliente. Per gran parte della sua vita Piera Cavallero è stata Rosa, una prostituta…


MUSICA NUOVA IN CUCINA
L’Officina della Musica, via Giulini 14B, ore 20, ingresso soci con spettacolo e degustazione a 15 sacchi

Il mais è uno dei prodotti portati dall’America da Cristoforo Colombo. Il navigatore già se lo riporta nel suo primo viaggio – questa sorprendente novità – insieme a fagioli, pomodori, peperoni, «insieme ad altre cose»… Scoprite il resto della storia! Accompagnano la serata Max Pini nel magistrale ruolo di narratore clandestino e Cristiano Stella ottimo interprete dei brani acconci.


BLACKET IN BLUES
Blacket, via Nazionale dei Giovi 256, Lentate sul Seveso, ore 20

Concerto di Armonica Slim & friends: Beppe Armonica Slim Semeraro all’armonica, Bloozy Giuzy alla voce e chitarra e Alessandro Cuomo alla chitarra.


KARA JAM
BeBop Café, via Paoli 49, ore 21, ingresso libero

Una serata dedicata a tutti gli amanti della jam session e del karaoke: Kara Jam, una miscela di concerto e karaoke, aperta a tutti i cantanti e i musicisti che avranno voglia di farsi ascoltare. A disposizione, sul palco, ci saranno due chitarre acustiche, una chitarra elettrica con pedaliera, un pianoforte elettrico, un basso elettrico, diverse percussioni e un cajon: si potranno suonare e proporre brani facendosi accompagnare da uno o più musicisti, oppure scegliere una base karaoke e cantare su quella, o ancora, portare il proprio strumento e unirsi alla band che si esibirà sul palco.


CINEMA DI QUALITÀ
Cinelandia Lux, via Manzoni 8, Cantù, ore 21, biglietti a 5 sacchi

La donna elettrica (Francia / Islanda / Ucraina, 2018, 101 minuti) di Benedikt Erlingsson con Halldóra Geirharðsdóttir, Jóhann Sigurðarson e Davíð Þór Jónsson
Halla è una donna single di circa cinquant’anni che dirige un piccolo coro nella verde ed educata Islanda. La sua esistenza quotidiana e insospettabile nasconde un segreto: Halla è infatti anche l’ecoterrorista a cui il governo e la stampa danno la caccia da mesi, per i ripetuti sabotaggi che ha compiuto contro le multinazionali siderurgiche che stanno attentando alla sua splendida terra. Halla, insomma, non resta in casa a farsi bombardare dalle notizie e dalle immagini catastrofiche che arrivano dalla televisione, esce, agisce e punta in alto, a salvare il mondo. Punta letteralmente in alto, scagliando le sue frecce contro l’industria nazionale per cercare di fare breccia nelle coscienze di politici e conterranei.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento