Martedì 9 aprile

La settimana InCom
0 563

GIAN MARIA VOLONTÉ DAY

Buongiorno,
forse nessuno se lo ricorda più, ma il 14 marzo 1891, undici immigrati italiani, siciliani per la maggior parte, vennero linciati da una folla inferocita a New Orleans. Erano accusati di un delitto che non avevano commesso, vennero scarcerati, ma ad attenderli c’era, appunto, la folla inferocita che li riteneva colpevoli e si fece (in)giustizia da sola. Perché ricordarli proprio ora? Perché la città di New Orleans – certo, con un pelino di ritardo – ha deciso di chiedere scusa per quell’episodio. Beh, qui sembra che chiedere scusa quando si sbaglia sia un atto di inesprimibile debolezza. Se lo è, Debolezza è il mio secondo nome.

Un brano acconcio alle scuse:


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, via Carducci 7, ore 15.30, ingresso libero

Si conclude, con il secondo incontro, il ciclo Artisti dei laghi a Vienna condotto da Ernesto Palmieri. Una lezione ricca di immagini, un’introduzione agli splendori del Settecento viennese quando gli artisti dei Laghi coniugheranno la loro presenza con quella dei grandi architetti austriaci formatisi in Italia.


FRANCO FONTANA. IL COLORE E LA GEOMETRIA DELL’ANIMA
Broletto, piazza del Duomo, ore 17.30, ingresso libero

Franco Fontana arriva a Como con la mostra fotografica Il colore e geometria dell’anima, con la direzione artistica di Giovanni Gastel e la cura di Maria Cristina Brandini. Saranno esposte oltre trenta fotografie scattate nel corso della sua lunga carriera. La mostra sarà visitabile fino a al 28 aprile nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 19: sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20.


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 20 sacchi

Gwendolyn Masin & Origin in concerto. Gwendolyn Masin, olandese, virtuosa del violino, nei suoi concerti, e ancor più nelle sue performance con l’ensemble Origin (violini: Abigail McDonagh, Priyanka Ravanelli, Ernst Jan Vos; viola: Martin Moriarty; violoncello, Patrick Moriarty; contrabbasso: Massimo Pinca) propone un mélange di culture, musica e tradizioni, che hanno influenzato la sua complessa e alquanto versatile vita musicale; enfant prodige, nota a livello internazionale, è musicista che non ha voluto rimanere ancorata a un genere o a un repertorio circoscritto, ma ha preferito affrontare anche contaminazioni e stili diversi. Musiche di Camille Saint-Saëns, Rodion Konstantinowitsch Schtschedrin, Pablo de Sarasate, Witold Lutoslawski, Johan Halvorsen, Béla Bartók, Fritz Kreisler, Ernest Bloch e Maurice Ravel.


CINEROULETTE
Ostello Bello Lake Como Hostel, viale fratelli Rosselli 9, ore 21, ingresso libero

Il Circolo Olmo propone un’oasi fuori dagli schemi del classico cineforum: chiunque potrà partecipare a questa cineroulette portando da casa un dvd a scelta. Si estrarrà uno fra i film proposti e quello sorteggiato verrà proiettato.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento