Martedì 24 luglio

La settimana InCom
0 787

BENEDETTO MARCELLO DAY

Buongiorno,
certo che noi ci abbiamo i nostri bei politici, ma altrove non stanno a guardare e, anzi, hanno qualcosa che noi non abbiamo. Intanto, in un mondo dominato da leader con i capelli buffi, a noi manca non dico un premier, ma almeno un sottosegretario dalla chioma particolare. Nel Regno Unito hanno, invece, Boris Johnson, ministro degli esteri fresco di dimissioni perché in contrasto con la May (voleva una Brexit più energica, probabilmente mettendo dei propulsori nella Manica per allontanare ancora di più l’isola dall’Europa). Ebbene, dopo essersi dimesso, dovrebbe lasciare la residenza destinata al suo ruolo (questa bicocca)

Invece ha affittato casa sua, un’altra samberga, e quindi non può tornarvi, sicché sta occpuando abusivamente, anzi, diciamolo all’inglese, sta squattando come un qualsiasi senzatetto londinese mentre il suo successore, Jeremy Hunt, non ci si può installare. Detto questo, quindi Boris si intasca l’affitto e vive a scrocca in una casa che, attenzione, non è del governo britannico, bensì di sua maestà, cui viene pagato congruo affitto. Ecco, quando ripetiamo a pappagallo che «all’estero uno si sarebbe già dovuto dimettere», considerate che lui si è dimesso. Solo che non gli sembra il caso.

Un brano acconcio allo squatting:


IL MARTEDÌ CHE PIACE A NOI
La Vecchina, piazza San Rocco 4, Moltrasio, ore 19

Jazz con Alfredo Ferrario al clarinetto e Marco Bianchi al vibrafono. Evento in collaborazione con Music For Green.


LA FONDAZIONE VOLTA INCONTRA
Pinacoteca Civica, via Diaz 84, ore 21, ingresso libero, registrazione su www.pontecorvo.eventbrite.it

Nadia Robotti, la prima italiana storica della fisica, parlerà di Bruno Pontecorvo: da Pisa a Dubna, un viaggio senza ritorno. Pontecorvo, fisico noto soprattutto per essersi trasferito nel 1950, in piena Guerra Fredda, in Unione Sovietica, è stato uno dei primi e più importanti allievi di Enrico Fermi a Roma, a via Panisperna. Utilizzando documenti originali d’archivio si cercherà di ricostruire il suo percorso scientifico, culturale e umano che lo ha portato da Pisa, sua città natale, a Roma e poi a Parigi, a Tulsa (Stati Uniti), a Montreal (Canada), ad Harwell (Inghilterra) e, infine e definitivamente, a Dubna (Unione Sovietica). Pontecorvo non è stato solo “l’uomo dei neutrini”, ma è stato durante tutto il corso della sua vita, l’uomo delle grandi scelte, tutte sempre autonome e profondamente motivate da considerazioni scientifiche e culturali.


STORIE DI CORTILE
Cortile del mercato, via De Gasperi, Figino Serenza, ore 21, ingresso libero

Storie di cortile con Orphan Brigade e Fireplaces a Figino


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento