Lunedì 13 maggio

La settimana InCom
0 905

STEVIE WONDER DAY

Buongiorno,
sembra che al cinema esistano solo sequel (quando lo segui), remake (quando lo rifai), reboot (quando butti il passato e ricominci da capo) e trasposizioni di vecchi telefilm (con uno dei protagonisti agonizzante in mummificazione che compare in una veloce comparsata). Ma non è vero: domani inizia il Festival di Cannes e a giudicare dai film in concorso la settima arte starebbe, per la verità, benissimo. Ma, come sempre, il grosso di questi film non avranno circolazione nel normale circuito nostrano. A parte, naturalmente, Bellocchio, Almodóvar, Tarantino, Ken Loach, e Terrence Malick. Sic transit Gloria Swanson…

Un brano acconcio all’arte del cinema d’arte:


INCONTRO CON GIORGIO COSMACINI
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Giorgio Cosmacini presenta Medici e medicina durante il fascismo (Pantarei). Dialogano con l’autore Salvatore Bordonaro, Edizioni Pantarei, Giorgio Cavalleri, storico, e Carlo Patriarca, direttore dell’u.o. di anatomia patologica dell’Ospedale Sant’Anna di Como.


I LUNEDÌ DELL’ORGANO
Salone dell’organo del Conservatorio, via Cadorna 4, ore 18, ingresso libero fino a esaurimento posti

Suonano Francesco Albarelli, Luca Gorla, Giulio Gelsomino e Riccardo Quadri. Musiche di Bach, Bruna, Alain, Mendelssohn, Buxtehude, Guilain, Valtinoni e Reger.


ESSAI – RASSEGNA DI CINEMA D’AUTORE
Uci Cinemas, via Leopardi 1, ore 18 e 21, biglietti a 5 sacchi

La promessa dell’alba (Francia, 2017, 131 minuti) di Eric Barbier con Charlotte Gainsbourg, Pierre Niney, Didier Bourdon, Jean-Pierre Darroussin e Catherine McCormack
Nina Kacew è una donna irascibile e tenace che sogna il figlio ambasciatore e grande romanziere. Caparbiamente convinta che il suo ragazzo sia promesso a un destino fuori dal comune, ogni sua azione è votata alla causa. Cresciuto in Polonia e sotto l’egida di questa madre febbrile che lo educa alle gioie e agli scacchi della vita, Romain sperimenta il mondo fuori e quello domestico affollato di dame che indossano i cappelli che Nina cuce per loro. Ma è la Francia che Nina ha promesso a suo figlio, la terra dove diventerà uomo e farà i suoi studi. Trasferitasi a Nizza, Nina finirà per gestire un grazioso hotel in riva al mare e guardare il suo ragazzo partire per Parigi e poi per la guerra, che incombe come i nazisti ai confini. Tra andate e ritorni, tra separazioni e promesse, tra lettere interminabili e carezze infinite, Romain combatterà la sua battaglia e diventerà tutto quello che Nina aveva sognato per lui.


INCONTRO CON VLADA NOVIKOVA NAVA
Foyer del Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 18.30, ingresso libero

Il volume Nicola Benois Da San Pietroburgo a Milano con il Teatro nel sangue, scritto da Vlada Novikova Nava, con una prefazione di Alberto Bentoglio, direttore del dipartimento di beni culturali e ambientali dell’Università degli Studi di Milano, tratteggia la vita di Nicola Alexandrovich Benois, figura di spicco nella storia del teatro internazionale: scenografo, pittore, direttore degli allestimenti scenici del Teatro alla Scala di Milano dal 1937 al 1971.


I LUNEDÌ DEL CINEMA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi
Il vizio della speranza (Italia, 2018, 90 minuti) di Edoardo De Angelis con Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio e Odette Gomis

Maria ha un cane e una vita dannata. Ripescata in mare come un rifiuto, è cresciuta marcata da un abuso sessuale che le ha scalfito il volto e privato il ventre della capacità di generare. Figlia di una madre alienata e braccio destro di una pappona tossicomane, Maria traghetta povere anime sul Volturno, prostitute nigeriane che affittano l’utero per sopravvivere e ingrassare la loro miserabile padrona. Un giorno la fuga di Fatima, che vuole tenere per sé il suo bambino, e la scoperta di una gravidanza inattesa, scuotono Maria dal profondo. Incinta e in fuga, dopo aver ritrovato e liberato Fatima, Maria prende coscienza di un bivio e sceglie il mare, la vita.


MICHAEL McDERMOTT ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30, ingresso a 15 sacchi

Michael McDermott torna in Italia per presentare il suo nuovo album Orphans con la sua band. Guest Alex Kid Garazzo (Treves Blues Band).


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento