Giovedì 4 aprile

La settimana InCom
0 645

ANTHONY PERKINS DAY

Buongiorno,
quindi padre e madre tornano sulle carte d’identità de minorenni: in quelle dei maggiorenni, da tempo, siam figli di nessuno. Mi chiedo, peraltro, che ci facciano ancora i segni particolari, visto che poi non si mette niente, e pure l’impronta digitale. Poi, un bel giorno, l’avremo tutti formato carta di credito e tutte queste menate saranno solo un ricordo. Forse.

Un brano acconcio a papà e mammà:

https://youtu.be/dY054Jv3JG8


INCONTRO CON DARIO ZUCCHELLO
Liceo Ciceri, via Carducci 8, ore 15, ingresso libero

Dario Zucchello presenta il suo libro Io voglio comprendere – Hannah Arendt e l’esercizio del pensiero dialogando con Nicola D’Antonio e Gianfranco Giudice.


INCONTRI DELL’UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, via Cavallotti 7, ore 15.30, ingresso libero

Primo incontro con il ciclo Archivi: custodi della memoria condotto da Magda Noseda. Dove e cosa cercare: lo scrigno della memoria è il titolo della lezione di questo pomeriggio. L’Archivio di Stato di Como e i Fondi conservati, ma anche altri archivi.


INCONTRO CON DON ALBERTO CURIONI
Paoline, viale Battisti 10, ore 17.30, ingresso libero

Don Alberto Curioni presenta il suo libro Il coraggio di essere fragili. Riscoprire il dono alla luce della Bibbia. L’autore dialoga con la giornalista Enrica Lattanzi.


INCONTRO CON STEFANO ARDITO
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero

Quanto conoscete il corpo degli alpini? Da corpo militare nato per difendere i confini in tempi di guerra, gli Alpini siano divenuti un simbolo e un esempio di valore civile e parte dell’identità italiana. Stefano Ardito, in occasione del centenario della fondazione dell’Associazione Nazionale Alpini, raccontala loro storia, che non è solo storia di guerra: dalla lotta al terrorismo, alle missioni internazionali di pace, al sostegno alla protezione civile, gli alpini sono scesi in campo dopo l’alluvione del Vajont, e dopo i terremoti in Irpinia, in Friuli, in Abruzzo. Le vicende di uno dei corpi più amati dell’esercito italiano, fatta di episodi, luoghi e uomini coraggiosi: Alpini.


LA FONDAZIONE VOLTA INCONTRA
Pinacoteca civica, via Diaz 84, ore 18.30, ingresso libero

La frontiera siamo noi: educazione degli adulti e giustizia sociale. Conferenza sulla dimensione educativa della migrazione e sui suoi risvolti sociali. Modera l’incontro Laura Formenti dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca. Intervengono Darlene Clover (University of British Columbia, Victoria, Canada), Fergal Finnegan (National University of Ireland at Maynooth, Irlanda), Emilio Lucio – Villegas (Universidad de Sevilla, Spagna), Michele Luppi, giornalista de Il Settimanale della Diocesi di Como e diversi esponenti del mondo delle associazioni e del no-profit.


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 20 sacchi

Federico Buffa ne Il rigore che non c’era: un grande storyteller italiano riprende la sua avventura teatrale, con un testo che parte da storie sportive per diventare poi un affresco storico, poetico, musicale.


JAZZ & ARTS
L’Officina della Musica, via Giulini 14/B, ore 21, ingresso a 10 sacchi

Che suono evoca l’arte figurativa? Che immagini scatena la musica? Che commistioni ci sono tra le arti? Questo e molto altro da scoprire nell’appuntamento di Jazz & Arts dedicato alla scultura, con le opere di Alessandro Roveran sonorizzate da Roberto Quadroni e Paolo Camporini.


BLUES NIGHT
Krudo, piazza Volta 26, ore 21, ingresso libero

Blues con The Simple Words: Andrea Miotto (voce e armonica), Mattia Lein (chitarra) e Fabrizio Di Stefano (basso).


LYNN DRURY ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Govanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30, ingresso a 10 sacchi

Lynn Drury, dal Mississippi, e Roberto Luti, da Livorno, in concerto tra blues, folk, rock e roots.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento