Giovedì 18 aprile

La settimana InCom
0 415

ALEXANDER SKIP SPENCE DAY

Buongiorno,
ci siamo: è arrivata la Fiera di Pasqua e i Soli Al Mondo sgorgano dai loro rifugi invernali uscendo dal letargo… Vorrei poter dire così, ma in realtà per tutto l’inverno i Sam sono stati attivi e temibilissimi come in ogni altra stagione. Ma la Fiera è il raduno nazionale e qui mi devo scusare se, come ogni anno, mi ripeto, ma c’è chi si è iscritto di recente che DEVE sapere dell’esistenza di codesti individui… A grande richiesta di chi si è iscritto tardivamente rispetto alla formulazione del concetto originale, lo ripropongo in questa occasione di gioia, dove l’odore di salamella si mescola al caramello e al guano di piccione.

Fenomeno antropologico studiato dai più studiosi studiosi (Piero Angela, Alberto Angela, basta) i Soli Al Mondo essi si fermano di botto per guardare una bancarella provocando dolorosi tamponamenti umani a catena e restandoci pure male, invertono il senso di marcia improvvisamente andando a sbattere e arrabbiandosi molto a vanvera pronunciando frasi in una qualche lingua perduta, indicano cose appese e poi ritirano il braccio con un tipico movimento a 90° del medesimo, sgomitando sulla testa del prossimo loro e giammai domandando scusa. I miei preferiti, i piuccheperfetti, quelli a cui riservo il mio odio più incondizionato e migliore, appaiono in branco – in genere due coppie con non meno di due passeggini a testa – e si dispongono a nella caratteristica formazione stella, fermandosi nel pieno centro della fiera: una coreografia molto suggestiva se vista dall’alto (stile Ziegfeld Follies), più impenetrabile della testuggine romana se si cerca di passare, ricevendo pure occhiatacce & grugnity perché i Soli Al Mondo non vogliono essere turbati dall’esistenza della gente.

Così scrissi, così è, come era nel principio (quasi, comunque Caino era un Sam) ora e sempre…

Un brano acconcio alle bancarelle:


L’ARTE AL CINEMA
The Art Company Como di via Borgovico 163, ore 20.30 ingresso libero fino a esaurimento posti

Final portrait – L’arte di essere amici (Gran Bretagna, 2017, 90 minuti) di Stanley Tucci con Geoffrey Rush, Armie Hammer, Tony Shalhoub, Sylvie Testud, Clémence Poésy e James Faulkner
Parigi, 1964. L’artista svizzero Alberto Giacometti gode di successo indiscusso, ma questo non lo distoglie da una vita disordinata, sempre ai limiti della decenza e dell’igiene. Giunto nella capitale francese, lo scrittore americano James Lord gli commissiona un proprio ritratto. L’uomo pensa sia questione di pochi giorni ma – data la natura mercuriale di Giacometti – l’opera diventerà un’impresa nel tempo e nella pazienza del giovane. Dopo una ventina di giorni Lord ripartirà con il quadro, rimasto inevitabilmente incompiuto. Il film sarà introdotto da Alberto Cano direttore artistico del Lake Como Film Festival.


FLAVIANO BRAGA E SIMONE MAURI IN OFFICINA
L’Officina della Musica, via Giulini 14/B, ore 21, ingresso a 10 sacchi

Flaviano Braga (bandonéon) e Simone Mauri (clarinetto basso) presentano i brani dell’album Speck & Zola.


BLUES NIGHT
Krudo Como, piazza Volta 25, ore 21, ingresso libero

Tino Cappelletti & Kappelmann Joy Trio in concerto. Suonano Tino Cappelletti (voce e chitarra), Claudio Bazzari (chitarra) e Franco Limido (armonica).


TOURNÉE DA BAR ALL’OSTELLO BELLO
Ostello Bello Lake Como Hostel, viale Fratelli Rosselli 9, ore 21, ingresso libero

In scena i mattatori Davide Lorenzo Palla e Irene Timpanaro, accompagnati dalla musica live di Tiziano Cannas Aghedu, condurranno il pubblico alla scoperta della romantica e al contempo tragica storia di Romeo e Giulietta tra narrazione, azione, coinvolgimento diretto degli spettatori e brani originali.


COME VA LA CAMPAGNA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, ingresso libero

Una serata di discussione e di festa per #manchitunellaria. A 45 giorni dall’avvio della campagna, a metà strada del primo traguardo del 10 giugno, una nuova serata evento per fare il punto della situazione, raccogliere suggerimenti, critiche e proposte, ragionare di nuove prospettive. Nel corso della serata sarà presentato anche il rendiconto 2018 del circolo. Una serata che sarà anche di festa con il gruppo Non c’è Duo Senza Tre con canzoni dei Rino Gaetano, Celentano e Battisti.


CABARETTIFICIO ZERO
Teatro San Teodoro, via Corbetta 7, Cantù, ore 21, ingresso a 5 sacchi

Hai sempre voluto fare il comico? Oppure ora che leggi queste righe ti viene voglia di provare? Bene, ecco l’occasione che fa per te: il Cabarettificio Zero! Uno spettacolo di palco aperto a esordienti e nuove proposte della comicità (anche te, se vuoi provare), con comici di maggiore esperienza a dare consigli. Tutto presentato da Alessio Parenti (Zelig, Le Iene, Comedy Central, Buona la Prima…). Una serata per divertirsi e capire un po’ di più questo strano mondo della comicità. Partecipare è semplice: prepara un tuo pezzo di cabaret di 3/4 minuti e scrivi in privato al Cabarettificio per partecipare: [email protected].


MADE IN CO
Joshua Blues Club, via Cantoniga 11, Albate, ore 21.30

Torna l’appuntamento con il meglio della scena locale e non solo. Ad aprire la serata 404 Not Found una giovanissima band tutta al femminile che sbarca per la prima volta sul palco del Joshua. A seguire un ospite speciale, direttamente da Genova il cantautore Boccanegra. A chiudere la serata i Summit, band comasca che non ha più bisogno di preasentazioni. Dopo i live consueto DJ Set by Joshua per ballare fino a Pasqua.


ELLIOTT MURPHY ALL’UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22, ingresso a 25 sacchi

Per la prima volta Cantù il grande singer – songwriter americano Elliott Murphy accompagnato dalla chitarra di Olivier Durand rilegge 45 anni di brillante carriera.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento