Giovedì 1 febbraio

La settimana InCom
0 1181

TERRY JONES DAY

Buongiorno,
un momento di fantascienza. Lo scenario è quello austero della Camera dei lord. E il protagonista è, quindi, un nobiluomo anglosassone. Lord Bates si è dapprima scusato per la sua scortesia per non essere stato presente mercoledì scorso per rispondere a una domanda. «Sono sinceramente dispiaciuto per non essere stato al mio posto e, quindi, rassegno le mie dimissioni al Primo ministro con effetto immediato».


E se n’è andato, con altri lord che hanno tentato di fermarlo. È intervenuta la baronessa Smith, leader laburista alla Camera dei lord (sì, c’è una baronessa leader dei laburisti, e allora?), ovvero colei alla quale il lord avrebbe dovuto rispondere affermando che le sue scuse erano assolutamente sufficienti: «È stata una piccola faccenda che può capitare a ciascuno di noi». Alla fine Bates, pardon, lord Bates ha ritirato le sue dimissioni, ma solo dopo che Theresa May le ha ufficialmente rifiutate. Quindi un ministro riconosce da solo di avere peccato non essendo stato presente (non essendo stato presente UNA volta) e si dimette e quella che si presume essere un’acerrima avversaria politica non strumentalizza la vicenda e, insomma… fantascienza.

Un brano acconcio alla Camera dei Lords (era una vita che aspettavo di avere una scusa qualsiasi per postare il più bel brano del mondo):


INCONTRO CON ELVY SACCHI
Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 18, ingresso libero

L’Università popolare in collaborazione con l’Associazione Carducci presenta il libro Il segreto del barone (Alessandro Dominioni Editore) di Elvy Sacchi a cura di Rosaria Marchesi e con intermezzi musicali belliniani curati da Stefano Lamon con il giovane soprano Selena Bellomi che canterà arie belliniane. I centomila passi sulla via delle ville lariane del barone Antonio Tarchini Bonfanti, amico e confidente di Giuditta Turina e Giuditta Pasta, riapriranno il mondo di Risorgimento e musica, piroscafi che sfiorano ville e giardini nobiliari, amori come quello di Vincenzo Bellini, il tutto affacciato al primo bacino del Lario, fra Moltrasio e Torno.


MYSTIC IN BLUES
Mystic Burger, Strada Brianza 4, Montorfano, ore 19.30 (primo set) e ore 21.30 (secondo set)

Prende il via questa sera una nuova rassegna firmata Music For Green. Per il primo appuntamento si esibiranno i Thinkin’ Blues, con Chicco Porro alla voce e armonica, Ivan Mazzoni e Aldo Guarisco alle chitarre.


CHEMICAL 2UO ALL’OFFICINA DELLA MUSICA
Via Giulini 14, ore 21, ingresso con consumazione a 12 sacchi, ridotto a 8 sacchi per i soci

Chemical2uo: una formazione essenziale, con Giorgio Miotto alla chitarra elettrica e Giuseppe Ronzoni alla batteria, che propone brani strumentali inediti, arrangiamenti visionari di brani jazz, rock e di musica d’autore.


INCONTRO CON GIOVANNI IMPASTATO
Circolo Arci Mirabello, via Tiziano 5, Mirabello di Cantù, ore 21, ingresso libero

Giovanni Impastato va Oltre i cento passi


JAZZ ON THE WATER
Villa Geno, viale Geno 12, ore 21.30 (aperitivo dalle 19), ingresso libero

Brunini Hammond 4tet per Jazz on the water


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg
Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/



STAGIONE TEATRALE DI CHIASSO
Cinema Teatro, via Dante 3/B, Chiasso, ore 20.30, biglietti a 40 sacchi (platea) e a 35 sacchi (galleria)

I Vetri rotti di Miller contro la Shoah a Chiasso

Lascia un commento