Domenica 9 settembre

La settimana InCom
0 994

OTIS REDDING DAY

Buongiorno,
oggi, ma già da ieri per la verità, sentirete solo Battisti, ascolterete solo Battisti, di Battisti, su Battisti, con Battisti (prima che lo rendesse impossibile). Oggi si riaprirà quello che un giornalista (me) (ehm…) ha definito «sterile dibattito» sul rapporto tra esso e Mogol, su chi abbia più merito mentre nella canzone parole e musica, note e versi diventano tutt’uno (ricordo che sulla metrica di «Ti stai sbagliando, chi hai visto non è… Non è Francesca» ci sta anche «E la Peppina l’ha fatto il caffè, con la cicoria»). Poi si dirà di quanto sono geniali e avanti per il tempo i cinque dischi con Panella (mentre la gente continua a grattarsi il capo e a chiedesi che è sta roba). Poi si riaprirà il dibattito altrettanto sterile e irrisolto sull’appartenenza politica. Vabbè, io mi sono doverosamente cimentato su La Provincia pensando che ne ho scritto quando è trapassato, poi un anno dopo, cinque anni dopo, dieci e adesso venti. Se non ho ancora esaurito gli argomenti, e come me tutti quelli che lo ricordano, è perché c’è tanto ancora da discutere. Ma basta dire che «è attuale» e constatare, meravigliati, che le sue canzoni si cantano ancora. E De André? E Rino Gaetano? E Dalla? E, parlando di vivi, Guccini? E De Gregori? E il tizio di Zocca? E Maledetta primavera? E Com’è bello far l’amore da Trieste in giù? Viviamo nell’infinito presente, si canta tutto, non ci si dimentica di nulla se non di ciò che non si è mai conosciuto)
(che faccio? La brevetto quest’ultima?)
(Sì, dai)
(Non ci si dimentica di nulla se non di ciò che non si è mai conosciuto®)

Il brano acconcio, in ogni caso, è un inedito abbastanza noto, ma mi piace ripescarlo perché – ah ah – è attuale:


LXVI FIERA DEL LIBRO
Piazza Cavour, dalle 10 alle 20, ingresso libero


NOTEGIOVANI
Via de Benzi 17, ore 12, ingresso libero

Concerto della giovane pianista Sophia Zanoletti. Ha solo 16 anni e si esibirà in un repertorio classico che andrà dal Barocco al Novecento con musiche di Scarlatti, Mozart, Mendelssohn, Schumann, Chopin, Liszt, Debussy, Rachmaninov e Villa-Lobos.


SWING ALL AROUND OPEN AIR
Piazza Volta, dalle 16


SAGRA DELLA GIOVENTÙ
Piazzale Somaini, dalle 16


LAKE COMO INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL
Villa del Soldo, strada comunale del Soldo, Azate Brianza, ore 17, ingresso libero

Omaggio a Debussy del Lake Como International Music Festival


OMAGGIO A BATTISTI
Mr Pils, via Matteotti 1, Cadorago, ore 21, ingresso libero

A vent’anni esatti dalla scomparsa di Lucio Battisti, quattro progetti musicali proporranno il loro personale tributo al grande cantautore italiano. Sul palco si alterneranno Fleurs di Pesco, ZuiN, R.d.G. – Rumore di Gente e Giuseppe Spina.


GRAND INTERNATIONAL PIANO FESTIVAL LAKE COMO
Anglican church of the Ascension Church, via Statale 21. ore 21, biglietti da 35 a 20 sacchi

François Dumont, talento francese al Piano Festival di Griante

Lascia un commento