Domenica 3 giugno

La settimana InCom
1 962

ENZO JANNACCI DAY

Buongiorno,
quelli che sono arrabbiati, oh yeah
quelli che mettono i like a quelli che sono arrabbiati
quelli che fuori dall’euro? Mai detto
quelli che le famiglie arcobaleno neanche dopo il temporale
quelli che padroni a casa nostra, quelli a casa loro e tu che cazzo guardi?
quelli che arriva la flattàssa, oh yeah
quelli che con un po’ d’acqua distillata e bacinobùa passa tutto, anche il cancro oh yeah
quelli che fanno gli sciatori chimici
quelli che allora gli ho tolto l’amicizia
quelli che non sono razzista, ma gli ho messo un like
quelli che in fondo ha fatto anche cose buone
quelli che mio figlio è bravissimo, ha 3 anni e sa già usare il telefonino: mi sa che gli faccio saltare la prima
quelli che contro i poteri forti applicano il pensiero debole
quelli che fascisti e comunisti son tutti uguali
quelli che milanisti e interisti no
quelli che ‘so Trump in fondo non è poi così male
quelli che Savona è più a destra di Mentone
quelli che arriva il reddito di cittadinanza
quelli che la cittadinanza non si ricordano più dove l’hanno messa
quelli che faremo un’opposizione dura… durissima! Tutti e otto!
quelli che io lo metto nel curriculum
quelli che se io sarei Presidente della Repubblica
quelli che se io sarebbe Presidente della Repubblica
quelli che se io… io.. oh, vadavialcü

Un brano acconcio all’Enzo:


RACCONTI NELLA NATURA
Villa del Grumello, via per Cernobbio 11, dalle 10

Mini rassegna di narrazione dedicata alla natura, all’ambiente, al territorio e alle varie culture
– ore 11, serra e orto del Grumello: La rana Romilda e l’albero di Munari (adatto a bambini da 3 a 10 anni)
– ore 12, serra del Grumello: Facciamo parlare gli alberi (per bambini e adulti, a cura del gruppo Senda de la Emociòn)
– ore 17, Villa del Grumello: Chatting about trees, tra le parole e la luce scorre la loro voce (in lingua inglese e italiana) con Miriana Ronchetti, Amanda Cooney e Gabriele Uboldi, a cura dell’associazione artistica Orizzonti Inclinati
– ore 17.45, Villa del Grumello: Cammina cammina con attori e allievi di TeatroGruppo Popolare


DI APE IN APE / PASSEGGIATA CREATIVA
Sagrato della chiesa di San Giuliano, via Monti 53, ore 14

Di ape in ape: a Garzola una passeggiata dolce


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/



TRIBUTO A DE ANDRÉ AL PARCO TITTONI
Via Lampugnani 62, Desio, ore 21, ingresso libero

Pollio e Teo Manzo & Friends omaggeranno la musica di Fabrizio De André ripercorrendone i brani più amati. Apertura alle 18 con l’animazione per bambini, a cura di Zoorama, nel boschetto.


A NIGHT FOR CHET BAKER AL CARROPONTE
Via Granelli 1, Sesto San Giovanni, ore 21.30, ingresso libero

Per celebrare il trentesimo anniversario della scomparsa del grande cantante e trombettista jazz statunitense Chet Baker, un concerto del progetto My Funny Valentine – A Night for Chet Baker. Il quartetto, composto da Mario Mariotti alla tromba, Gabriele Orsi alla chitarra, Achille Giglio al contrabbasso e Francesco Di Lenge alla batteria, proporrà un personale omaggio al repertorio del compianto musicista, con una particolare attenzione nei confronti di quei brani che ne hanno costellato gli ultimi anni di carriera, in cui prevalevano i lirismi e gli impatti emotivi del suono di tromba, oltre alle numerose collaborazioni con alcuni dei maggiori compositori degli anni Ottanta, tra cui il pianista italiano Enrico Pieranunzi. Area food & beverage aperta dalle 19.

1 commento

Glauco Romagnoli
3 giugno 2018 alle 15:43

Caro Alessio, oggi ti sei superato e Jannacci che ti vede, riderà di gusto pensando che avrebbe propio lui voluto scrivere il testo odierno. Adesso,però, dobbiamo solo aspettare di vedere il grandissimo cambiamento promesso e sperare che non ritorniamo indietro come la Grecia. Le prime avvisaglie non sono molto incoraggianti ma se non faranno nulla o poco ,sono convinto che , cavalcando l’onda Europea e nostra otterranno buone critiche. Se invece cominceranno a cercare di posizionarsi meglio per le elezioni comunali e poi per quelle Europee, tutta la credibilità Italiana svanirà e ci aspetteranno tempi molto bui. Speriamo che non sia così ma molti dubbi mi assalgono.

Lascia un commento