Domenica 21 ottobre

La settimana InCom
0 929

DIZZY GILLESPIE DAY

Buongiorno,
cito da agenzia: Milano si conferma per il quinto anno consecutivo la città più smart d’Italia, Firenze guadagna una posizione e supera, al secondo posto, Bologna. Così il rapporto ICity Rate 2018, presentato a Firenze da Fpa (società del gruppo Digital 360), che fotografa l’avanzamento dei comuni capoluogo rispetto agli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030. Ora… Firenze e Bologna sono lontane, magari qualcuno non c’è mai stato, qualcuno conosce meglio una dell’altra (io sicuramente Bologna), magari non ci mette piede da abbastanza anni da non essersi accorto di quanto sono smart (io sicuramente Bologna). Però Milano… Cos’ha di così smart Milano? Ecco la spiegazione (ripresa da un pezzo che ha una partola di italiano ogni 15 termini inglesi per indicare cose che si potrebbero indicare anche in italiano, ma siccome non è bello parlare di città fürbe utilizziamo ‘sto inglese). Dice (non odiati quelli che iniziano la frase con “dice”? Dice che… MA CHI?). Dice “il rapporto ICity Rate 2014 stila la classifica delle città smart, analizzando 106 Comuni capoluogo sulla base di 72 indicatori statistici – che vanno dal valore aggiunto per unità di lavoro ai followers twitter delle amministrazioni comunali – per descrivere la situazione in sei dimensioni: economy, living, environment, people, mobility e governance”. Ecco. Non so quanti followers twitter abbia la nostra amministrazione, ma vedo l’occasione di primeggiare. Perché non tentare di essere la città più dumb d’Italia? Ne abbiamo tutte le caratteristiche, non possiamo fallire (anche se il vero dumb arriva secondo perché è troppo dumb per arrivare primo). Dove ci si iscrive? O siamo troppo dumb per compilare il modulo?

Un brano acconcio alla dumbitunine:


CAMERA CON MUSICA
Sala Bianca del Teatro Sociale, via Bellini 3, ore 11, ingresso libero

Camera con musica tra Meditazione e sogno


MINIARTEXTIL 2018 – HUMANS
Spazio Antonio Ratti (ex chiesa di San Francesco), largo Spallino 1, dalle 11 alle 19, ingresso a 8 sacchi


STAGIONE FAMIGLIE
Teatro San Teodoro, via Corbetta 7, Cantù, re 15, biglietti a 6 sacchi

Pollicino, basato su drammaturgia di Giacomo Ferraù e Giulia Viana con Andrea Pinna, Libero Stelluti, Giulia Viana con la partecipazione vi- deo di Valentina Scuderi e Chiara Stoppa e di Vittoria e Duong che prestano voce e corpo a Frugolo. Lo spettacolo racconta, attraverso una fiaba temi complessi intorno all’essere anziani. Si parla con delicatezza, leggerezza e un po’ di malinconia, temi come la perdita della memoria, i dubbi dei figli sulla scelta di accompagnare i propri genitori in una casa di riposo, l’amore nella terza età, la vicinanza tra la senilità e la prima infanzia.


PICCOLE IDEE
Lucernetta, piazza Medaglie d’Oro 4, ore 15.30 e 17.30, biglietti da 7 a 6 sacchi

Hansel e Gretel, spettacolo proposto da Teatro in Centro. L’adattamento e la regia sono curati da Ester Montalto che è anche in scena, con Massimiliano Angioni, Sarah Paoletti, Simone Paci. Va in scena una tra le fiabe più classiche, scritta dai Fratelli Grimm. Un racconto di bene e male, di coraggio e magia. Due fratelli lottano insieme per su- perare ostacoli, affrontare le più terribili prove e crescere. Una storia antichissima ma sempre potente. I biglietti sono acquistabili sul sito www.teatroincentro.com o alla biglietteria del teatro, aperta dalle 14.


XXVIII RASSEGNA ORGANO PRESTINARI
Chiesa dei SS. Gordiano ed Epimaco, via Caronti 58, Blevio, ore 17, ingresso libero

Concerto d’organo con Hilmar Gertschen. In programma musiche di Girolamo Frescobaldi, Anthony von den Kerckhoven, Padre Antonio Solèr, José Lidòn, Andrea Lucchesi, Johann Kaspar Kerll, Johann Pachelbel, Georg Muffat.


STAGIONI RUSSE 2018
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 19, biglietti da 50 a 10 sacchi

La voce di Abdrazakov per le Stagioni russe


BLUES IN POSA
La Pòsa (ex Pegaso), via Cuccio 1, Porlezza, ore 19, ingresso gratuito

Si rinnova l’appuntamento con la musica e le sonorità blues grazie a due talentuosi e apprezzatissimi artisti, Tiziano Rooster Galli alla voce e chitarra e Mario Bartoli all’armonica.


LA NOTTE DEL LISCIO
L’Officina della Musica, via Giulini 14, ore 21, ingresso a 10 sacchi per i soci

Prenderà il via questa sera il primo appuntamento della stagione con la musica e il ballo liscio. Sul palco il duo Dolci Ricordi, con la bravissima Manuela Arcuri alla voce.


TUTTI I FILM AL CINEMA

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/16/27/4b/16274bdf3592367483accc8decdbf167.jpg

Potete trovare tutti i film in programmazione in tutte le sale a questo link:
http://www.laprovinciadicomo.it/cinema/films/

Lascia un commento