Parolario guarda ai giovani, l’età difficile

parolario-15-giugno-tra-scienza-arte-spettacolo-filosofia-e-musica
0 795

Sesta giornata di Parolario: martedì 19 giugno si parlerà di giovani e dei rapporti che caratterizzano questa età a volte complicata: Umberto Galimberti (Villa Olmo, ore 20.30) affronterà il difficile dialogo tra genitori e figli, esplorando gli stati d’animo di due generazioni a confronto, mentre Valerie Moretti e Jacopo Boschini (Villa del Grumello,ore 19) tratteranno il difficile tema dei rapporti d’amore violenti in adolescenza.

Il filosofo Umberto Galimberti

Per il ciclo Tra scienza e filosofia Laura Boella (Villa Olmo, ore 17) parlerà di empatie e dell’esperienza empatica nella società del conflitto. Le parole poetiche di Paolo Agrati incontreranno la musica di Simone Pirovano in Partiture per un addio. Concerto per suicidi (Villa del Grumello, ore 20.30), dando vita a un vero e proprio reading poetico musicale mentre Patrizia Valduga (Villa Olmo, ore 18.15) racconterà Le poesie di Carlo Porta.

Laura Boella

Doppio appuntamento a Villa Bernasconi: alle 17 i giovanissimi saranno protagonisti con il laboratorio FilosofiaCoiBambini a cura di Ester Galli, mentre alle 18.30 la scrittrice Emanuela Zocchi racconterà di una Sicilia segreta. E ancora, Giorgio Cosmacini (Villa Olmo, ore 19.30) illustrerà perché i grandi cambiamenti della medicina della rivoluzione francese hanno ancora tanto da insegnarci.

Simone Pirovano e Paolo Agrati

Simone Pirovano e Paolo Agrati

La giornata si chiuderà con il film Sorrisi di una notte d’estate di Ingmar Bergman (Villa Olmo, ore 22).

Lascia un commento