Noir in festival omaggia Stan Lee

noir-in-festival-omaggia-stan-lee
0 160

Seconda giornata di Noir in Festival a Como dopo un inizio che ha visto Dario Argento sul palco del Teatro Sociale per assegnare il Premio Caligari – che quest’anno è stato assegnato a La terra dell’abbastanza dei fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo – nelle mani della protagonista Milena Mancini. Venerdì 7 dicembre, alle 10.30 in Sala Bianca, il primo di una serie di incontri dedicati al cinema come marketing, in questo caso indirizzato alla Svizzera: Un partner da scoprire.

Manetti Bros.

Tra i grandi lutti di quest’anno, c’è stato quello di Stan Lee, il padre dei supereroi più umani (i Fantastici 4, l’Uomo Ragno, Thor, Devil, Hulk, Iron Man, gli X – Men, l’elenco può continuare a lungo). Una conversazione con i Manetti Bros. e Filippo Mazzarella ricorderà il grande autore americano alle 12.30 al Sociale. Tra le serie thriller più riuscite degli ultimi anni, la canadese Cardinal, vincitrice di sei Canadian Screen Awards, è tratta dalla saga di romanzi John Cardinal Mysteries di Giles Blunt. Il primo e il secondo episodio verranno proiettati alle 16.

biondillo-anticipa-noir-in-festival-con-un-omaggio-a-santelia

Gianni Biondillo

Alle 17.30 Gianni Biondillo presenta Il sapore del sangue, un romanzo ambientato in Brianza, dialogando con Pietro Berra. Alle 18 una nuova anteprima cinematografica italiana: A simple favor – Un piccolo favore di Paul Feig, un thriller innescato dall’amicizia tra due donne diversissime finché una delle due scompare lasciando all’altra suo figlio e, naturalmente, il mistero. Alle 18.30 in Sala Bianca una nuova presentazione letteraria con Roberto Costantini, autore di Da molto lontano.

La giornata si chiude alle 21 al Sociale con il regista Stefano Mordini propone qualche anticipazione del suo nuovo film, Il testimone invisibile, con Riccardo Scamarcio, Miriam Leone e Fabrizio Bentivoglio. A seguire Destroyer di Karyn Kusama con una Nicole Kidman (nella foto in alto) quasi irriconoscibile nel ruolo di un agente di polizia che vuole chiudere i conti con il passato sgominando la gang che aveva tentato di sconfiggere tanti anni prima.

L’ingresso a tutti gli eventi del festival è libero.

Lascia un commento